Genova: al capoluogo ligure la casella piu' famosa del Monopoly

(AGI) - Genova 13 lug. - Venti capoluoghi di regione e ben 8 mila comuni in cors...

(AGI) - Genova 13 lug. - Venti capoluoghi di regione e ben 8 mila comuni in corsa per conquistare uno spazio sul mitico tabellone del Monopoly. A sbaragliare la concorrenza, conquistando oltre 400 mila preferenze su 960 mila in un solo mese, la Liguria. La regione ha fatto piazza pulita al referendum popolare indetto da Hasbro Gaming portando a casa ben due caselle del nuovo Monoply Italia che verra' presentato ufficialmente nella primavera del 2017: Genova sara' Parco della Vittoria - la casella/citta' piu' costosa in assoluto (400 M$)- e Albissola Marina, nel savonese, che prendera' il posto di Vicolo Stretto. "Un gioco da tavola, tra i piu' amati di sempre come il Monopoly, tramandato di generazione in generazione, puo' veicolare al meglio l'immagine della Liguria e aiuta i ragazzi a imparare in modo intelligente e divertendosi, il rispetto delle regole, elemento fondamentale per la loro crescita e per la convivenza civile tra cittadini" il commento del presidente della Regione Giovanni Toti. A rappresentare il capoluogo ligure, non la storica Lanterna, ma lo skyline dell'Acquario, "simbolo di rinascita della citta'", dicono i rappresentanti di Monopoly Italia. Una grande responsabilita' per la struttura, afferma Beppe Costa, presidente di Costa Edutainment, societa' che gestisce il sistema Acquario Village: "Abbiamo dimostrato di essere un oggetto molto visibile e apprezzato da tutti. I numeri ci stanno dando ragione: quest'anno faremo un po' piu' di un milione e centomila visitatori, una grande crescita rispetto ai 900 mila dello scorso anno, anche se l'obiettivo e' tornare verso numeri piu' importanti, quando facevamo 1 milione e 300 mila visitatori, ma erano altri tempi, un'altra storia. La realizzazione del Blueprint potrebbe essere un traino maggiore: significherebbe ridefinire tutta una zona della citta' che oggi e' purtroppo un po' piu' accantonata - la parte della Fiera- e far diventare Genova piu' turistica, rispettando le attivita' industriali della zona. Per la citta' non siamo l'unico traino - c'e' il sistema dei Rolli, Palazzo Ducale, Carlo Felice, il Teatro Stabile - ma insieme facciamo rete per portare sempre qualcosa di nuovo a Genova", ha concluso Costa. (AGI)
Sep