Crisi: Burlando a Piaggio, a Filse aree dismesse Sestri Ponente

(AGI) - Genova, 15 dic. - "Abbiamo proposto alla Piaggio Aeroche sia Filse, la finanziaria della Regione Liguria, adacquisire le aree dismesse a Genova Sestri Ponente" a seguitodel trasferimento dell'attivita' nel nuovo stabilimento diVillanova d'Albenga "per favorire l'insediamento di nuoveattivita' produttive che possano assorbire prioritariamente ilavoratori Piaggio che, non accettando il trasferimento,saranno in esubero". Lo ha detto il presidente della RegioneLiguria, Claudio Burlando, durante un incontro che si e' svoltoquesta mattina a Palazzo Ducale con sindacati e industrie perparlare di crisi e occupazione. In sala le Rsu di Ilva, Fincantieri,

(AGI) - Genova, 15 dic. - "Abbiamo proposto alla Piaggio Aeroche sia Filse, la finanziaria della Regione Liguria, adacquisire le aree dismesse a Genova Sestri Ponente" a seguitodel trasferimento dell'attivita' nel nuovo stabilimento diVillanova d'Albenga "per favorire l'insediamento di nuoveattivita' produttive che possano assorbire prioritariamente ilavoratori Piaggio che, non accettando il trasferimento,saranno in esubero". Lo ha detto il presidente della RegioneLiguria, Claudio Burlando, durante un incontro che si e' svoltoquesta mattina a Palazzo Ducale con sindacati e industrie perparlare di crisi e occupazione. In sala le Rsu di Ilva, Fincantieri, Esaote, CompagniaUnica e altre realta' industriali del territorio. SecondoBurlando le vertenze piu' importanti ancora aperte in Liguriariguardano "Tirreno Power a Vado Ligure, Agnesi a Imperia eEsaote a Genova. Stiamo lavorando per chiudere la legislaturasenza perdere nessuna grande azienda ligure. Questo e' ilnostro obiettivo e penso che riusciremo a salvaguardare anchequeste realta' produttive". Il confronto che si e' svolto aPalazzo Ducale "nasce anche da esigenze avanzate dal mondo dellavoro che chiedeva un momento di condivisione dei passaggicruciali. Abbiamo alle spalle alcune decisioni importanti ealcuni successi - spiega Burlando - che ora devono essereconsolidati ma abbiamo ancora alcune vertenze aperte".(AGI)Ge2/Bru