Crisi: Burlando a edili, al piu' presto incontro con Cociv

(AGI) - Genova, 23 set. - "In questo momento c'e' una solagrande opera che puo' dare una risposta forte, uno sboccosignificativo alla crisi del comparto edile ed e' il TerzoValico ferroviario. E' l'unica opera che, nei prossimi sei osette anni, potra' dare occupazione qualche migliaio dipersone, fino a 4.500 con l'avvio del terzo lotto costruttivo.Per questo mi impegno a convocare al piu' presto, se possibileentro questa settimana, un incontro con il consorzio Cociv(general contractor dell'opera, ndr), con una vostradelegazione e con gli assessori competenti". Cosi' ilpresidente della Regione Liguria, Claudio

(AGI) - Genova, 23 set. - "In questo momento c'e' una solagrande opera che puo' dare una risposta forte, uno sboccosignificativo alla crisi del comparto edile ed e' il TerzoValico ferroviario. E' l'unica opera che, nei prossimi sei osette anni, potra' dare occupazione qualche migliaio dipersone, fino a 4.500 con l'avvio del terzo lotto costruttivo.Per questo mi impegno a convocare al piu' presto, se possibileentro questa settimana, un incontro con il consorzio Cociv(general contractor dell'opera, ndr), con una vostradelegazione e con gli assessori competenti". Cosi' ilpresidente della Regione Liguria, Claudio Burlando, ha rispostoai lavoratori edili genovesi, arrivati in Consiglio regionaleper denunciare la grave crisi del settore e chiedere risposteconcrete per l'occupazione. Secondo Burlando "e' sul TerzoValico che bisogna provare a sfondare perche' e' l'unicarealta' in cui possiamo dirvi che c'e' una prospettiva reale.Vi invito - ha aggiunto il governatore, rivolto ai lavoratoriin aula - a concentrarci tutti su questo obiettivo, chiedendo aCociv e alle imprese che lavorano per Cociv di concentrarsisulla crisi edilizia che c'e' a Genova in modo che una partesignificativa di voi, il piu' ampia possibile, trovi li' unosbocco". Il presidente della Regione ha poi ricordato che "finoa qualche settimana fa quest'opera era fortemente indiscussione. Ma oggi lo Sblocca Italia l'ha inseritadefinitivamente tra quelle che saranno realizzate: con lapartenza della gara per la galleria di base il Terzo Valico nonsi ferma piu'. Certo - ha aggiunto - non e' possibile fare unalegge regionale in cui si dice che saranno assunti solo gliedili che vivono a Genova. Pero' - ha concluso - possiamometterci il peso politico che abbiamo e che e' piu' forte seesercitiamo questa pressione tutti insieme, con il mondosindacale e del lavoro". (AGI)Ge2/Sep