Corte Conti: Liguria rispetta in parte osservazioni ma ricorre

(AGI) - Genova, 22 lug. - La Giunta regionale della Liguria hadeciso di ottemperare in parte le osservazioni della sezione dicontrollo della Corte dei Conti sul rendiconto 2013,presentando pero' un ricorso alle sezioni unite per vederericonosciuta la correttezza del rendiconto dello scorso anno.La Corte infatti, pur 'parificando' il rendiconto, ha chiestoall'ente di iscrivere al passivo 194 milioni di euro cheinvece, secondo la Regione, sono da inserire tra le vociattive. Lo hanno spiegato - al termine della riunionedell'ufficio di presidenza integrato a margine della seduta delConsiglio regionale - il presidente della

(AGI) - Genova, 22 lug. - La Giunta regionale della Liguria hadeciso di ottemperare in parte le osservazioni della sezione dicontrollo della Corte dei Conti sul rendiconto 2013,presentando pero' un ricorso alle sezioni unite per vederericonosciuta la correttezza del rendiconto dello scorso anno.La Corte infatti, pur 'parificando' il rendiconto, ha chiestoall'ente di iscrivere al passivo 194 milioni di euro cheinvece, secondo la Regione, sono da inserire tra le vociattive. Lo hanno spiegato - al termine della riunionedell'ufficio di presidenza integrato a margine della seduta delConsiglio regionale - il presidente della Giunta, ClaudioBurlando, e l'assessore al Bilancio, Pippo Rossetti. La Giuntapresentera' quindi alcuni emendamenti per modificare ilrendiconto 2013. In particolare, verra' istituito un fondo dicirca 30 milioni di euro a garanzia dei 91 milioni di residuipassivi che secondo la Corte non sono piu' esigibili. Unsecondo fondo di garanzia da 17 milioni verra' invece istituitoa copertura dei fondi derivati Marryl Linch. Per quantoriguarda, poi, i 103 milioni di euro derivanti dalla venditadegli immobili ad Arte verranno invece messi sul rendiconto2013 come perdita negativa sul patrimonio. Il documentofinanziario dovrebbe essere discusso dal Consiglio regionale il4 e 5 agosto prossimi. Il ricorso alle sezioni unite dellaCorte dei Conti verra' presentato subito dopo.(AGI)Ge2/Mav