Coltellate davanti a discoteca S. Margherita, domiciliari a 22enne

(AGI) - Genova, 9 set. - Ha lasciato il carcere di Marassi edha raggiunto casa dei genitori, per la detenzione agli arrestidomiciliari, il ragazzo di 22 anni che domenica mattina hasfregiato con un fendente al volto un 24enne nei pressi delladiscoteca "Covo di nordest" di Santa Margherita Ligure. Il gipCinzia Perroni ha sciolto la riserva, ha convalidato il fermoche era stato effettuato dai carabinieri nella stazione diRapallo poco dopo i fatti, e disposto la custodia cautelare aidomiciliari. Il giovane nel corso dell'interrogatorio avevaammesso le proprie responsabilita' e si era scusato, dicendo

(AGI) - Genova, 9 set. - Ha lasciato il carcere di Marassi edha raggiunto casa dei genitori, per la detenzione agli arrestidomiciliari, il ragazzo di 22 anni che domenica mattina hasfregiato con un fendente al volto un 24enne nei pressi delladiscoteca "Covo di nordest" di Santa Margherita Ligure. Il gipCinzia Perroni ha sciolto la riserva, ha convalidato il fermoche era stato effettuato dai carabinieri nella stazione diRapallo poco dopo i fatti, e disposto la custodia cautelare aidomiciliari. Il giovane nel corso dell'interrogatorio avevaammesso le proprie responsabilita' e si era scusato, dicendo diavere avuto paura di essere picchiato da un gruppo di persone equindi di avere aggredito il "rivale" con un cutter che avevain tasca perche' era atteso quella mattina stessa per un lavorodi cui avrebbe riferito i dettagli al gip. L'avvocato difensoreGiorgio Zunino ha annunciato che nelle prossime oreraccogliera' informazioni e testimonianze a supporto dellaversione fornita dal 22enne. Il ragazzo ha detto che la liteaveva avuto origine ai bagni della discoteca, dove lui avevasuperato la coda per andare al bagno, raccogliendo gli insultidel gruppo con cui ha litigato poi all'esterno. "Sarei dovutotornare a casa con il bus, ma non c'era - ha aggiunto - Stavoaspettando il bus quando sono arrivati quei ragazzi. Mi sonospaventato. Poi ho litigato con quel ragazzo. Non volevocolpirlo al volto, ma nella colluttazione e' finita cosi'. Miscuso e mi spiace molto". (AGI)Ge1/Vic