Bullismo: Bagnasco, chi semina vuoto valori raccoglie disastro

(AGI) - Genova, 17 mar. - "Si raccoglie quello che si semina:si semina il vuoto e si raccoglie il disastro, si semina ilvento e si raccoglie la tempesta, la tempesta di un vuotointeriore". Cosi' il cardinale Angelo Bagnasco, presidentedella Cei e arcivescovo di Genova, ha commentato i recentiepisodi di bullismo tra giovanissimi avvenuti nel capoluogoligure, sottolineando che "dare enfasi a questi fatti non fabene a nessuno". Secondo il porporato, "dove non c'e' un patrimonio, unaricchezza interiore di valori autentici di ordine spirituale emorale, non c'e' robustezza umana e quindi si e'

(AGI) - Genova, 17 mar. - "Si raccoglie quello che si semina:si semina il vuoto e si raccoglie il disastro, si semina ilvento e si raccoglie la tempesta, la tempesta di un vuotointeriore". Cosi' il cardinale Angelo Bagnasco, presidentedella Cei e arcivescovo di Genova, ha commentato i recentiepisodi di bullismo tra giovanissimi avvenuti nel capoluogoligure, sottolineando che "dare enfasi a questi fatti non fabene a nessuno". Secondo il porporato, "dove non c'e' un patrimonio, unaricchezza interiore di valori autentici di ordine spirituale emorale, non c'e' robustezza umana e quindi si e' esposti atutte queste derive. Il fenomeno del bullismo e' assolutamentedeprecabile, in tutte le sue forme, che sono state purtroppoancora una volta documentate e che esprimono un bisogno diaffermazione di se' attraverso delle vie assurde che sonoappunto quelle delle violenza verso chi e' piu' debole"."Certamente - ha concluso - il fatto di dare non soltantoinformazione di cio' che accade ma addirittura enfasi,ritornandoci sopra e documentando nei minimi particolari, noncredo che faccia bene a nessuno". (AGI) Ge2/Bru