Terremoto: Pirozzi,no tax area in cratere mi riempirebbe di gioia

(AGI) - Amatrice, 1 feb. - "La no tax area mi riempirebbe di gioia, fui l'unico ...

(AGI) - Amatrice, 1 feb. - "La no tax area mi riempirebbe di gioia, fui l'unico a chiederla in Parlamento in mezzo a seicento colleghi". Cosi' il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, intervenuto ai microfoni di Radio Cusano Campus sull'imminente inserimento di una "zona franca fiscale" per i 134 Comuni del cratere del terremoto nel prossimo Decreto del Governo, atteso per domani.
"Dopo la mia presa di posizione qualcosa e' cambiato - ha proseguito Pirozzi - penso che un sindaco debba essere anche una guida, non solo amministrativa, specie nei momenti di difficolta'. Non posso vedere la corsa all'accaparramento, non posso vedere i miei concittadini l'uno contro l'altro, ho visto allevatori litigare per il fieno". Pirozzi torna anche sui moduli abitativi per gli allevatori, che sarebbero stati consegnati usati e con delle parti non conformi a quanto pattuito dagli accordi istituzionali: "Mi hanno segnalato che all'interno di un modulo che stavano montando c'erano dei sanitari usati - spiega ancora il sindaco di Amatrice - partira' un'infrazione per chi ha fatto una cosa del genere. E' una mancanza di sensibilita', in un momento di difficolta' psicologico l'allevatore che entra dentro questa casa e vede i sanitari rotti, i piatti doccia usati, e' pesantissimo a livello mentale". (AGI)
Ri1/Bru