Terremoto:Comunita' ebraica ad Amatrice, insieme per ricostruire

(AGI) - Roma, 9 set. - La Comunita' ebraica a fianco dei terremotati del 24 agos...

(AGI) - Roma, 9 set. - La Comunita' ebraica a fianco dei terremotati del 24 agosto. Si e' recata difatti oggi in visita nel campo di accoglienza di Scai, frazione di Amatrice, una delegazione della Comunita' Ebraica di Roma guidata dalla Presidente Ruth Dureghello. Con lei anche Franca Formiggini in rappresentanza dell'Unione delle Comunita' Ebraiche Italiane.
L'incontro e' servito a portare solidarieta' e vicinanza da parte degli ebrei romani alle famiglie colpite dal sisma dopo che nelle scorse settimane Comunita' Ebraica di Roma e Ucei hanno dato vita a numerose iniziative di solidarieta' tra cui la raccolta del sangue, un fondo per l'emergenza e la disponibilita' dell'Ospedale Israelitico di Roma di accogliere i feriti. "Vedere case distrutte e famiglie che piangono i propri cari e' difficile da accettare - dice Ruth Dureghello, presidente della Comunita' Ebraica di Roma - ma noi abbiamo imparato dalla nostra storia cosa voglia dire ripartire dalle macerie, e' difficile, ma possibile. Per questo vogliamo dare il nostro aiuto affinche' queste persone possano tornare a vivere sicure e con il sorriso come meritano". (AGI)




Lo comunica in una nota l'ufficio stampa della Comunita' Ebraica di Roma.
Bru