Sicurezza: Roma, fuga in taxi dopo la rapina,arrestato da Polizia

(AGI) - Roma, 20 ago. - Fuga in taxi dopo la rapina a una passante, ma e' finita...

(AGI) - Roma, 20 ago. - Fuga in taxi dopo la rapina a una passante, ma e' finita male perche' la polizia ha intercettato il mezzo pubblico e arrestato l'autore materiale della rapina, mentre la sua complice e' stata denunciata. E' accaduto ieri a tarda ora a Roma, vittima una donna che mentre camminava in una piazza in prossimita' di via Appia Nuova, e' stata affrontata da due giovani, un ragazzo ed una ragazza, che hanno dapprima cercato di strapparle dal collo una catenina d'oro e poi, non riuscendoci, dopo averla violentemente strattonata hanno afferrato la sua borsa e sono fuggiti. La vittima ha fermato una pattuglia della Polizia di Stato del vicino Commissariato San Giovanni in servizio di controllo del territorio, fornendo le descrizioni dei due giovani rapinatori. I poliziotti, ai quali si sono aggiunti i colleghi della giudiziaria del commissariato, hanno subito iniziato le ricerche e poco dopo, nel corso del pattugliamento, hanno notato due giovani, corrispondenti alle descrizioni ricevute dalla vittima, che prendevano posto su un taxi e si allontanavano dal posto. Immediato e' scattato l'inseguimento ed il mezzo, il cui conducente e' subito risultato ignaro di quanto avvenuto in precedenza, e' stato bloccato. I due, condotti in commissariato, sono stati subito riconosciuti dalla vittima quali autori della rapina. La perquisizione personale ha portato a scoprire in una scarpa calzata dall'uomo - un polacco 28enne - la somma di 1.000 euro che era quella contenuta nella borsa rapionata alla donna. Per il polacco e' scattato l'arresto per rapina aggravata, mentre la sua complice e' stata denunciata in stato di liberta'. (AGI)
Vic