Sicurezza: Marino,preso italiano ricercato per omicidio in Belgio

(AGI) - Roma, 23 lug. - Era ricercato dalle forze di polizia per un mandato di a...

(AGI) - Roma, 23 lug. - Era ricercato dalle forze di polizia per un mandato di arresto europeo per sequestro di persona, omicidio e lesioni personali, fatti avvenuti in Belgio nel settembre 2013. L'uomo - M.S., di 48 anni, nativo di Marino -, dopo una complessa attivita' di indagine e' stato arrestato dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Marino. Gli investigatori, diretti da Valter Di Forti, dapprima lo avevano cercato presso l'abitazione della sua attuale compagna a Rocca di Papa. Dopo una breve reticenza della donna, gli agenti avevano saputo che l'uomo, a bordo di un'autovettura di grossa cilindrata, stava cercando di raggiungere il confine svizzero. Raggiunto telefonicamente dai poliziotti, e' stato convinto a tornare indietro e a costituirsi. L'uomo e' conosciuto quale personaggio di spicco della malavita organizzata ed ha a suo carico vari precedenti di polizia legati soprattutto al traffico di sostanze stupefacenti. Nel 1994 fu arrestato in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria; ed ancora, nel 2000 nonostante fosse detenuto semilibero fu arrestato per estorsione. Nel 2007 invece nell'ambito dell'operazione "Minosse" coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma fu individuato come elemento attivo e di spicco di un consorzio criminale finalizzato al traffico di stupefacenti - cocaina ed ecstasy - con Sud America e vari Paesi europei. Precedentemente fu arrestato anche per traffico internazionale di cocaina ed eroina tra Belgio e Olanda e fra Calabria e Lombardia. (AGI)
Vic