Sanita': Zingaretti, in un anno ore blocco ambulanze dimezzate

(AGI) - Roma, 20 feb. - "Il sistema ha tenuto e non si e'assistito a fenomeni di paralisi con ambulanze ferme per orecome negli anni passati. Anzi posso annunciare, come vera epropria vittoria di civilta', che in un anno le ore di bloccodelle ambulanze sono addirittura dimezzate".Il governatoredella Regione Lazio, Nicola Zingaretti, nel corso del suointervento alla seduta del Consiglio regionale con all'ordinedel giorno "Comunicazioni del presidente della Regione sullasituazione dei pronto soccorso nella Regione Lazio", haspiegato che nonostante una delle peggiori epidemie diinfluenza degli ultimi 15 anni, vi sono

(AGI) - Roma, 20 feb. - "Il sistema ha tenuto e non si e'assistito a fenomeni di paralisi con ambulanze ferme per orecome negli anni passati. Anzi posso annunciare, come vera epropria vittoria di civilta', che in un anno le ore di bloccodelle ambulanze sono addirittura dimezzate".Il governatoredella Regione Lazio, Nicola Zingaretti, nel corso del suointervento alla seduta del Consiglio regionale con all'ordinedel giorno "Comunicazioni del presidente della Regione sullasituazione dei pronto soccorso nella Regione Lazio", haspiegato che nonostante una delle peggiori epidemie diinfluenza degli ultimi 15 anni, vi sono stati importantirisultati. "In questa situazione - ha aggiunto - la Cabina diRegia e la Direzione del Servizio Sanitario Regionale si sonoattivate per attuare, insieme alle Direzioni Generali delleAziende, una serie di misure straordinarie: e' stato chiestoalle Direzioni Sanitarie di aumentare la capacita' ricettivadelle strutture ospedaliere; il 23 gennaio, grazie ad unaccordo con le strutture accreditate, e' stato avviato il"protocollo di trasferimento" dai Pronto Soccorso alle Case diCura private presenti nello stesso bacino territoriale, che hamesso a disposizione della gestione delle strutture ospedaliere400 posti letto aggiuntivi di area medica; sempre il 23 gennaioe' stato siglato un accordo con le parti sindacali per lasostituzione del personale infermieristico in "lunga assenza"che prevede 100 nuove assunzioni a tempo determinato perfronteggiare le carenze di organico; gli uffici della Regione monitorano quotidianamente, in trediverse fasce orarie, la situazione di affollamento dei prontosoccorso, definendo, d'intesa con le Aziende, gli interventisulle situazioni piu' critiche". (AGI) Rmt/Bru