Regione: Zingaretti, piano da 186 mln per banda ultra larga

(AGI) - Roma, 11 mar. - Un piano da 186 mln di euro per portarela banda ultra larga in tutti i comuni del Lazio entro il 2020.A presentarlo, stamani alla sede della Regione Lazio, ilgovernatore Nicola Zingaretti, il Sottosegretario del Ministerodello Sviluppo economico, Antonello Giacomelli, il viceSegretario generale della Presidenza del Consiglio deiMinistri, Raffaele Tiscar e l'Amministratore delegato diInfratel Italia spa, Salvatore Lombardo. Il Piano Banda Ultra Larga Regionale si propone di portare,entro il 2020, la connettivita' a 30Mbps (Megabit per secondo)a tutto il territorio del Lazio e a 100Mbps per

(AGI) - Roma, 11 mar. - Un piano da 186 mln di euro per portarela banda ultra larga in tutti i comuni del Lazio entro il 2020.A presentarlo, stamani alla sede della Regione Lazio, ilgovernatore Nicola Zingaretti, il Sottosegretario del Ministerodello Sviluppo economico, Antonello Giacomelli, il viceSegretario generale della Presidenza del Consiglio deiMinistri, Raffaele Tiscar e l'Amministratore delegato diInfratel Italia spa, Salvatore Lombardo. Il Piano Banda Ultra Larga Regionale si propone di portare,entro il 2020, la connettivita' a 30Mbps (Megabit per secondo)a tutto il territorio del Lazio e a 100Mbps per il 50% dellapopolazione e per tutte le sedi delle Pubbliche Amministrazionidel territorio regionale, compresi i plessi scolastici e lestrutture sanitarie pubbliche. Il finanziamento complessivo delle risorse previste per ilPiano e' di 161 milioni di euro a valere sulla nuovaprogrammazione europea 2014-2020, di cui 121 mln euro FESR e 40mln euro FEASR, che vanno ad unirsi ai 25 mln euro di risorseinutilizzate sulla vecchia programmazione europea 2007-2013(fondi FESR e FEASR) e nazionale (fondi FAS). Questistanziamenti rendono il Lazio la Regione piu' virtuosa fraquelle piu' sviluppate (cosiddette Competitivita') e, inparticolare, sottolineano il forte apporto del Fondo europeoagricolo allo sviluppo rurale, segnale evidente di unastrategia orientata a portare l'innovazione in tutti i settoridell'economia, compresi quelli tradizionali. Il Piano sara'realizzato grazie al lavoro di pianificazione tecnica dellaLait, azienda di innovazione tecnologica regionale e insieme aInfratel Italia (societa' del Ministero dello SviluppoEconomico) per gli interventi di realizzazioneinfrastrutturale. In coerenza con gli obiettivi fissatidall'Agenda Digitale Europea, con il Piano Nazionale per laBanda Ultra Larga e la Strategia Nazionale per la CrescitaDigitale, la Regione Lazio e' fortemente impegnata nellarealizzazione sull'intero territorio regionale diinfrastrutture di rete a banda ultra larga. Come primo passo in relazione all'obiettivo diconnettivita' a 30Mbps, l'Amministrazione Regionale haapprovato, nell'ambito di un Accordo Quadro con il Ministerodello Sviluppo Economico, il "Programma Lazio 30Mega" che siprefigge di realizzare entro il 2020 la connettivita' a 30Mbpsper i 336 Comuni del Lazio, che rappresentano le cosiddette"aree bianche" o "a fallimento di mercato" che, cioe', in baseagli esiti della Consultazione Pubblica effettuata nel 2014 daInfratel, non risultano inseriti nei piani di sviluppo deglioperatori di telecomunicazione. (AGI) Rmt/Bru