Regione Lazio: Zingaretti, da fondi Ue, oltre 3, 3 mld e 45 azioni

(AGI) - Roma, 24 giu. - Con l'Europa il Lazio diventa piu'forte: la Regione entra nel vivo della sfida europea grazie auna programmazione unitaria di tutte le risorse disponibiliregionali, nazionali ed europee. Oltre 3 miliardi di euro e 45'azioni cardine', per lavoro, agricoltura e qualita' dellavita, che saranno messe in campo dalla Regione Lazio fino al2020. Ad illustrarle, stamani all'Auditorium Parco della Musicaa Roma, il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, el?assessore al Bilancio, Alessandra Sartore. "Quasi a meta'mandato quello di oggi e' un vero punto di svolta per il lavoro

(AGI) - Roma, 24 giu. - Con l'Europa il Lazio diventa piu'forte: la Regione entra nel vivo della sfida europea grazie auna programmazione unitaria di tutte le risorse disponibiliregionali, nazionali ed europee. Oltre 3 miliardi di euro e 45'azioni cardine', per lavoro, agricoltura e qualita' dellavita, che saranno messe in campo dalla Regione Lazio fino al2020. Ad illustrarle, stamani all'Auditorium Parco della Musicaa Roma, il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, el?assessore al Bilancio, Alessandra Sartore. "Quasi a meta'mandato quello di oggi e' un vero punto di svolta per il lavorodella nostra Giunta - ha spiegato Zingaretti nel corso del suointervento - entriamo nel vivo della piu' importante sfida cheabbiamo lanciato per cambiare il Lazio, con una serie di azioniconcrete che partiranno entro il 2015 sulla programmazioneunitaria dei fondi europei 2014-2020. Siamo a un punto disvolta ma dietro un percorso che parte da lontano". Le 38'azioni cardine', saranno avviate entro la fine del 2015 (diecidelle 45 sono già partite e le altre sette partiranno dal 2016in poi). Il Lazio è la prima regione italiana, che raccogliendole istanze della comunità europea, ha deciso di organizzare unevento unitario dei tre fondi messi a disposizione FSE - FondoSociale Europeo), FESR - Fondo Europeo di Sviluppo Regionale eFEASR - Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale). Per rendere più accessibili le informazioni sui bandi chesaranno finanziati e per sostenere cittadini e imprese cheintendono partecipare, la Regione Lazio ha creato ?LazioEuropa? ? www.lazioeuropa.it - un portale costantementeaggiornato. Presso la Regione Lazio è stato istituito unufficio centrale, ma saranno anche aperti nuovi sportelli sulterritorio, il primo a Frosinone, dove è possibile rivolgersiper avere chiarimenti e delucidazioni. Obiettivo della Giunta è non solo quello di utilizzaretutti i finanziamenti provenienti dall?Europa, ma anche quellodi sensibilizzare cittadini e imprese sulle opportunità chequesti fondi possono offrire. Nello specifico ecco la ripartizione dei fondi comunitari:la dotazione finanziaria del POR-FESR (Programma operativodella Regione Lazio per il Fondo Europeo di Sviluppo Rurale)ammonta a quasi un miliardo di euro; è di quasi un miliardoanche la dotazione finanziaria complessiva del FSE (FondoSociale Europeo); arriva a 780milioni di euro la dotazione delProgramma di sviluppo rurale del FEASR (Fondo Europeo Agricoloper lo Sviluppo Rurale). A questi si aggiungono circa 700milioni di euro del bilancio regionale. (AGI) Rmt/Bru

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it