Musica: a Tivoli torna "Along came Jazz", rassegna delle Terme

(AGI) - Roma, 10 lug. - Nuovo appuntamento estivo a Tivoli con la rassegna music...

(AGI) - Roma, 10 lug. - Nuovo appuntamento estivo a Tivoli con la rassegna musicale "Along came Jazz", curata di Enzo Pavoni, che vede esibirsi in contesti archeologici unici, tra cui la cornice delle Acque Albule, una serie di artisti, italiani e internazionali. La manifestazione, che dopo sette anni di assenza giunge alla sedicesima edizione, si svolge fino al 21 luglio. Lunedi' 11 sara' il turno della band di Caterina Palazzi, con musicisti che provengono tutti da esperienze artistiche affini, dal jazz al rock alla musica sperimentale.
Il loro primo lavoro discografico "Sudoku Killer" con l'etichetta italiana Zone di Musica e' uscito nel 2010, cui e' seguito un tour di oltre 300 date in tutta Italia per la presentazione dell'album, che ha creato un'ottima notorieta' e visibilita' del gruppo, non solo in ambito jazzistico.
Durante gli anni passati in tour la band si e' discostata sempre di piu' dal suo sound originario approdando in territori piu' acidi e spigolosi.
Il nuovo album Infanticide (Auand 2015) e' il risultato di questa seconda parte del percorso. "Siamo molto orgogliosi -a detto il presidente della Societa' Acque Albule, Giovanni Mantovani, "di poter dare una nuova luce alle storiche Terme di Tivoli proprio a partire dalla Cultura, elemento indispensabile per la condivisione collettiva di esperienze, idee, passioni. Il nostro obiettivo e' anche quello di richiamare una nuova clientela portando soprattutto i giovani a conoscere e sperimentare gli effetti benefici delle Acque Albule che da secoli sono in grado di curare moltissime patologie".(AGI)
.