Furti: Polizia recupera gioielli e pellicce, fermati 2 minori

(AGI) - Roma, 4 ago. - Gioielli, pellicce e altra refrutiva sono stati recuperat...

(AGI) - Roma, 4 ago. - Gioielli, pellicce e altra refrutiva sono stati recuperati da agenti della Polizia di Stato nell'abitazioen di due minori di etnia rom. E' accaduto nella tarda serata di ieri, quando gli agenti della Polizia di Stato del reparto prevenzione crimine Piemonte, impegnati nei servizi di controllo del territorio nella zona del centro storico, transitando in piazza Imperatore hanno notato due persone sospette aggirarsi vicino ad un portone. I due quando hanno visto i poliziotti hanno cercato di allontanarsi in tutta fretta ma sono stati bloccati. Il successivo controllo, ha permesso di accertare che i due, gia' noti alle forze dell'ordine, avevano appena forzato il portone di ingresso di uno stabile con un grosso cacciavite, con il chiaro intento di introdursi all'interno per rubare. Inoltre, in un'autovettura di cui i due avevano le chiavi e parcheggiata nelle vicinanze, sono stati rinvenuti altri arnesi atti allo scasso come passepartout, una grossa mazzetta, un piede di porco, forbici e cacciaviti vari. Sulla base degli elementi acquisiti, i poliziotti del commissariato Trevi Campo Marzio hanno deciso di approfondire le indagini per accertare l'eventuale coinvolgimento dei due in analoghi episodi di furto in appartamento. E la perquisizione domiciliare presso l'abitazione dei fermati ha portato al recupero di un'ingente quantita' di beni di valore. In particolare numerosi pezzi di argenteria, scarpe e borse di marca, gioielli e pellicce.
Unod ei due e' stato arrestato, l'altro invece segnalato al Tribunale dei minori in quanto non imputabile per essere di eta' inferiore ai 14 anni. Proseguono le indagini per individuare la provenienza dei beni sequestrati al fine di poterli restituire ai legittimi proprietari. (AGI)
Vic