Comune Roma: Assemblea discute bilancio, forse ok nella notte (2)

(AGI) - Roma, 27 mar. - Il Campidoglio ha pero' estesol'esenzione dall'addizionale Irpef a tutti i cittadini con unreddito massimo di 12mila euro, portando il numero deibeneficiari da 530mila a 613mila. E ha stabilitoun'abbassamento della tariffa dei rifiuti dell'1,5%, con ilripristino delle agevolazioni fino ai 2/3 sulla stessa Tari perle scuole private ('sconto' che era stato abolito nelprecedente bilancio). Viene invece confermato l'aumento dal 7al 15% delle rette degli asili nido, gia' previsto nelprevisionale 2014 e poi bocciato dal Tar (perche' era statoapprovato dopo la chiusura delle iscrizioni). Altro capitolo

(AGI) - Roma, 27 mar. - Il Campidoglio ha pero' estesol'esenzione dall'addizionale Irpef a tutti i cittadini con unreddito massimo di 12mila euro, portando il numero deibeneficiari da 530mila a 613mila. E ha stabilitoun'abbassamento della tariffa dei rifiuti dell'1,5%, con ilripristino delle agevolazioni fino ai 2/3 sulla stessa Tari perle scuole private ('sconto' che era stato abolito nelprecedente bilancio). Viene invece confermato l'aumento dal 7al 15% delle rette degli asili nido, gia' previsto nelprevisionale 2014 e poi bocciato dal Tar (perche' era statoapprovato dopo la chiusura delle iscrizioni). Altro capitolo e'relativo al riordino delle partecipate con cui il Campidoglioconta di risparmiare circa 150 milioni di euro: si prevede ladismissione di 7 partecipazioni, tra cui Ato2, Centrale dellatte, Adr, Car, Cif, Eur Spa e Bc, oltre alla liquidazione diFarmacap tramite la trasformazione in Spa. Un ultima novita'riguarda l'inserimento in bilancio di un fondo di 12 milioni dieuro privati destinato prevalentemente al restauro deimonumenti e delle aree archeologiche della capitale. Quantoagli investimenti, infine, nel prossimo triennio viene previstouno stanziamento di 164 milioni di euro, di cui 119 milioni nel2015.(AGI)rmh/Mal