Anlaids: cena di gala raccolta fondi con Caravaggio, Morricone e la Lodovini

Anlaids: cena di gala raccolta fondi con Caravaggio, Morricone e la Lodovini
Principe Jonathan Doria Pamphilj Valentina Lodovini Andrea Morricone Massimo Ghenzer Presidente Anlaids

Roma - Cena di gala di beneficenza tra i capolavori di Caravaggio, Raffaello e Tiziano per combattere l'Hiv. Circa 400 ospiti per un parterre di vip d'eccezione ieri a Palazzo Doria Pamphilj, una delle più ricche e affascinanti dimore storiche d'Europa, per l'annuale serata di gala per la raccolta fondi dell'Anlaids. Ogni anno in Italia ci sono 4.000 nuove diagnosi di infezioni da Hiv e ogni 2 ore si registra una nuova infezione.

L'associazione Anlaids, la prima e più grande associazione nata in Italia nel 1985 per fermare la diffusione dell'infezione da Hiv, è impegnata per promuovere studi e ricerche sull'Aids attraverso bandi per borse di studio, dottorati di ricerca e premi scientifici e organizzare campagne di prevenzione e di educazione alla salute. Per la quattordicesima edizione Massimo Ghenzer, presidente di Anlaids Lazio e il principe Jonathan Doria Pamphilj, padrone di casa e consigliere Anlaids Lazio, hanno dato il via all'esclusiva serata di beneficenza a favore della raccolta fondi con una madrina d'eccezione, l'attrice Valentina Lodovini.

Dalla Galleria, cuore espositivo di Palazzo Doria Pamphilj, agli appartamenti dimora di principi, principesse e cardinali sgli ospiti hanno goduto la vista di una delle pinacoteche antiche più importanti d'Europa, ancora in mani private. Pitture, arredi e statue che comprendono, tra gli altri, i lavori di Tintoretto, Tiziano, Raffaello Sanzio, Correggio, Caravaggio, Guercino, Bernini, Parmigianino, Dughet, Brueghel il Vecchio e Velasquez. Nella Sala da Ballo il Maestro Andrea Morricone, figlio di Ennio e socio onorario dell'Anlaids, ha tenuto un concerto di solo piano eseguendo brani del padre ('Nuovo cinema Paradiso', 'C'era una volta in America') e sue composizioni.

La cena infine, nel Chiostro del Bramante del Palazzo, è stata preparata da uno chef d'eccezione, Fabrizio Boca, Executive Chef Palazzo del Quirinale che ha scelto una serie di 'assaggi d'autore', dalla frolla all'arancia con spuma di mortadella e arancia candita al raviolino freddo al limone e stracciatella di bufala.

Dal lombetto di angus alla vaniglia alla fregola sarda con gamberi al lime. Numerose le celebrità che hanno partecipato: Valeria Bilello, Olivia Magnani, Edoardo Natoli, Camilla Filippi, Edoardo Purgatori, Massimo Cantini Parrini e le Ladyvette, il trio di attrici e cantanti che rileggono la canzone italiana in chiave swing.