ALlarme rifiuti a Roma, Campidoglio si difende "colpa rigidita'"

(AGI) - Roma, 8 lug. - E' critica la situazione della raccoltadei rifiuti in molte zone di Roma, dove i cassonetti stracolmidi sacchetti vengono immortalati dai cittadini e fanno il girodel web. Ad ammettere le difficolta' e' lo stesso Campidoglio,visto che l'emergenza ha indotto l'assessore capitolinoall'ambiente Estella Marino a effettuare questa mattina,insieme al presidente e ad di Ama Daniele Fortini, "diversisopralluoghi in alcuni quartieri della citta', seguendo anchemolte indicazioni sulle situazioni piu' critiche che sonoarrivate in questo periodo direttamente dai cittadini o dallastampa", ha spiegato la stessa Marino, parlando di

(AGI) - Roma, 8 lug. - E' critica la situazione della raccoltadei rifiuti in molte zone di Roma, dove i cassonetti stracolmidi sacchetti vengono immortalati dai cittadini e fanno il girodel web. Ad ammettere le difficolta' e' lo stesso Campidoglio,visto che l'emergenza ha indotto l'assessore capitolinoall'ambiente Estella Marino a effettuare questa mattina,insieme al presidente e ad di Ama Daniele Fortini, "diversisopralluoghi in alcuni quartieri della citta', seguendo anchemolte indicazioni sulle situazioni piu' critiche che sonoarrivate in questo periodo direttamente dai cittadini o dallastampa", ha spiegato la stessa Marino, parlando di "un quadromolto disomogeneo". Le zone interessate dai sopralluoghi sonoin particolare quelle di Ostiense, Marconi, Monteverde, viaCarini, via dei Quattro Venti, Ponte Milvio e aree limitrofe,piazza Risorgimento e vie limitrofe), via di Tor Pignattara elimitrofe, via Pietralata e Via Pomona. L'assessore attribuiscela responsabilita' della situazione al fatto che "anche inquesti giorni si e' verificata una forte pressione sugliimpianti tmb", le strutture di trattamento meccanico biologicochiamate a lavorare i rifiuti indifferenziati, e "allarigidita' del relativo sistema di impianti per il trattamento.Nel fine settimana a Rocca Cencia si e' resa necessaria lasostituzione di un cilindro usurato, elemento fondamentale peril funzionamento dell'impianto, e Ama sta mettendo in campotutte le forze per recuperare e riportare a una situazione didecoro le zone che hanno maggiormente sofferto. Abbiamoconstatato - conclude Marino - problemi a macchia di leopardoin alcune zone, mentre in altre il servizio sembra stiatornando alla normalita' con cassonetti svuotati e perimetriattorno puliti".(AGI).