Acea: prosegue il programma installazioni "Nasoni hi-tech"

(AGI) - Roma, 26 giu. - Il crescente interesse manifestatodalle comunita' territoriali, sta accompagnando il programmad'installazione delle "Case dell'Acqua" Acea, moderni "nasonihi-tech", che entro tre anni in un numero di cento esemplarisaranno distribuiti tra Roma e la sua Provincia. Oggi adaccogliere la nuova struttura, la sesta, in ordine cronologico,dopo il prototipo inaugurato presso la sede Acea di Piazzaleostiense nell'ottobre scorso, e' stata l'area comprensiva lasede del Municipio VIII, in via Benedetto Croce, nel quartiereLaurentino. Inaugurato alla presenza del Presidente delMunicipio, Andrea Catarci e del Direttore Pianificazione,Ingegneria e Lavori di

(AGI) - Roma, 26 giu. - Il crescente interesse manifestatodalle comunita' territoriali, sta accompagnando il programmad'installazione delle "Case dell'Acqua" Acea, moderni "nasonihi-tech", che entro tre anni in un numero di cento esemplarisaranno distribuiti tra Roma e la sua Provincia. Oggi adaccogliere la nuova struttura, la sesta, in ordine cronologico,dopo il prototipo inaugurato presso la sede Acea di Piazzaleostiense nell'ottobre scorso, e' stata l'area comprensiva lasede del Municipio VIII, in via Benedetto Croce, nel quartiereLaurentino. Inaugurato alla presenza del Presidente delMunicipio, Andrea Catarci e del Direttore Pianificazione,Ingegneria e Lavori di Acea Ato2 Giorgio Martino, il nuovoimpianto prosegue nella diffusione di un messaggio d'attenzioneall'uso consapevole della risorsa idrica, di rispettodell'ambiente, del sociale e della cittadinanza, partendo dailuoghi piu' periferici e nevralgici della Capitale e dellaProvincia, come ad esempio i mercati, per arrivare a copriretutto il territorio. La "Casa dell'Acqua" , infatti, nasce peroffrire gratuitamente a cittadini e turisti acqua fresca diqualita', naturale o frizzante, con dosi da bicchiere o da unlitro, per una portata garantita pari a circa 180 litrierogabili l'ora. Se ne parla come di un moderno "nasonehi-tech" poiche' consente, mediante apposite porte usb, diricaricare per strada il proprio cellulare, il tablet,qualsiasi strumento elettronico e, grazie alla presenza di unoschermo ad alta definizione, di fornire informazioni sul meteo,sul quartiere e notizie relative all'Acea e alle sueiniziative. (AGI)Gin

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it