Accoltella due connazionali vicino a Roma, arrestato egiziano

(AGI) - San Cesareo (Roma), 20 mar. - I Carabinieri di SanCesareo hanno arrestato un cittadino egiziano di 37 anni pertentato omicidio. L'uomo, fruttivendolo del posto, dopo unalite per motivi in corso di accertamento, ma comunque legatiall'attivita' commerciale, ha accoltellato due colleghi, suoiconnazionali, di 22 e 25 anni. Le vittime, con numerose feriteal torace e all'addome, sono stati soccorse e trasportateall'ospedale civile di Palestrina dove sono tuttora ricoverate. L'aggressore, rintracciato dai militari, e' stato sorpresonella sua abitazione in possesso di un'ingente somma di denaroe di una valigia, pronto per espatriare. L'uomo

(AGI) - San Cesareo (Roma), 20 mar. - I Carabinieri di SanCesareo hanno arrestato un cittadino egiziano di 37 anni pertentato omicidio. L'uomo, fruttivendolo del posto, dopo unalite per motivi in corso di accertamento, ma comunque legatiall'attivita' commerciale, ha accoltellato due colleghi, suoiconnazionali, di 22 e 25 anni. Le vittime, con numerose feriteal torace e all'addome, sono stati soccorse e trasportateall'ospedale civile di Palestrina dove sono tuttora ricoverate. L'aggressore, rintracciato dai militari, e' stato sorpresonella sua abitazione in possesso di un'ingente somma di denaroe di una valigia, pronto per espatriare. L'uomo e' statoportato nel carcere di Rebibbia, come disposto dall'autorita'giudiziaria di Tivoli. (AGI)Bas