A Cassino stele ricorda Nicholas Green, bimbo ucciso da rapinatori

(AGI9 - Frosinone, 18 set. - "Il sacrificio di Nicholas hasalvato la vita a sette persone italiane. E poi da quando io emia moglie abbiamo deciso di donare gli organi del nostrobambino, l'Italia e' divenuta una delle nazioni piu' virtuoseal mondo. Dieci anni dopo l'uccisione di nostro figlio ledonazioni di organo sono triplicate e per questo io sonoconvinto che Nicholas ha realizzato un suo sogno: aiutare chisoffre". Parole struggenti quelle pronunciate questa mattina daReginald Green, padre di Nicholas, il bimbo californiano uccisoventi anni fa in Calabria da due rapinatori. La famiglia

(AGI9 - Frosinone, 18 set. - "Il sacrificio di Nicholas hasalvato la vita a sette persone italiane. E poi da quando io emia moglie abbiamo deciso di donare gli organi del nostrobambino, l'Italia e' divenuta una delle nazioni piu' virtuoseal mondo. Dieci anni dopo l'uccisione di nostro figlio ledonazioni di organo sono triplicate e per questo io sonoconvinto che Nicholas ha realizzato un suo sogno: aiutare chisoffre". Parole struggenti quelle pronunciate questa mattina daReginald Green, padre di Nicholas, il bimbo californiano uccisoventi anni fa in Calabria da due rapinatori. La famiglia invacanza in Italia venne scambiata per facoltosi gioiellieri. Una tragedia che scosse il mondo e la nostra nazione. Perquesto motivo, tre giorni dopo l'omicidio, a Cassino venneintitolata una piazza in memoria dello sfortunato bimbo. E oggia distanza di venti anni, in piazza Green, e' stata scopertauna stele e,alla memoria, il bambino e' divenuto cittadinoonorario di Cassino. (AGI)Fr1/Vic