"Mad for Greece", la moda greca sbarca a Roma

(AGI) - Roma, 11 giu. - Se Ulisse rientrasse a Itaca in questigiorni troverebbe sicuramente la sua Penelope impegnata arifarsi il guardaroba scegliendo la collezione esposta al MadZone di Roma. Qui, sedici fashion designer ellenici hannopresentato ieri le ultime creazioni nel corso di un "agora" dimoda dal titolo "Mad for Greece", progetto nato dallacaparbieta' di Tania Mazzoleni e Anna Mastropietro - talentscout e fondatrici di Mad Zone l'originale store di Via Palermo34b, a Roma. Impalpabili creazioni da giorno e da sera incotone, vicose, jersey e fibre derivate dal legno imbevute di

(AGI) - Roma, 11 giu. - Se Ulisse rientrasse a Itaca in questigiorni troverebbe sicuramente la sua Penelope impegnata arifarsi il guardaroba scegliendo la collezione esposta al MadZone di Roma. Qui, sedici fashion designer ellenici hannopresentato ieri le ultime creazioni nel corso di un "agora" dimoda dal titolo "Mad for Greece", progetto nato dallacaparbieta' di Tania Mazzoleni e Anna Mastropietro - talentscout e fondatrici di Mad Zone l'originale store di Via Palermo34b, a Roma. Impalpabili creazioni da giorno e da sera incotone, vicose, jersey e fibre derivate dal legno imbevute digiallo oro, corallo e turchese, poncho realizzati con reti efrange in cotone nei toni sabbia, beige e avorio,originalissimi cappelli in paglia intrecciati di colori e oro,bijoux in metallo che descrivono meridiani e paralleli dellaGrecia, pochette in canvas con stampa di immagini fotograficheche raccontano viaggi nelle isole greche, variopinte cuffie dabagno in gomma con petali e righe in stile Anni '50 che sitrasformano in divertenti bag. "Ci ha ispirato un suggestivoviaggio ad Atene" - spiegano Mazzoleni e Mastropietro -"Abbiamo selezionato giovani di talento per ospitarli nellanostra sede capitolina, giovani creativi provenienti da unpaese che e' stato la culla della Cultura e che oggi lotta perla riaffermazione. E' l'occasione per presentare la fantasia eil coraggio dei giovani ellenici che hanno realizzatocollezioni multicolore e sapientemente strutturatedall'impronta e dai toni mediterranei. Si tratta di piccolecollezioni estive di swimwear e pret a' porter". Tutti designeremergenti, non conosciuti in Italia. Alcuni possono gia'vantare una piccola distribuzione a Parigi o nei Paesi Arabi egodono dell'apprezzamento di noti magazine internazionali disettore. Tra loro Mito Swimwear, Nidodileda, T.E. Pareo, TheKnls, Spicy by Seva e Seva, Two in a Gondola, The Mannequin,3rd Floor, Christian Zen, Blame your Daze, ChrisP, Blanc, RainyJuly, Thalatta Concept e Mario Knitwear, City Angels.Collaborano all'evento la flower designer Maya de Roo che hacreato per l'occasione preziosi allestimenti nelle tintedell'Egeo, l'artista Paolo Ceccon che espone alcune sue opereraffiguranti i pesci del Mediterraneo. (AGI)