Welfare: Rotelli (Pd),gradualita' in misure di sostegno a reddito

(AGI) - Trieste, 17 giu. - Una misura unica che comprende lediverse forme di sostegno sociale, attraverso un percorsograduale che prevede un fondo di 10 milioni di euro per il 2015che si auspica vengano implementati facendo confluire anche lerisorse gia' attualmente stanziate, ma in maniera frammentata,su altri strumenti di aiuto alle famiglie in difficolta' efasce deboli. E', in sintesi, quanto prevede la proposta dilegge su "Misure di inclusione attiva e di sostegno al reddito"che la III Commissione consiliare Fvg, presieduta da FrancoRotelli (Pd), ha affrontato alla presenza dell'assessore allaSalute, Maria

(AGI) - Trieste, 17 giu. - Una misura unica che comprende lediverse forme di sostegno sociale, attraverso un percorsograduale che prevede un fondo di 10 milioni di euro per il 2015che si auspica vengano implementati facendo confluire anche lerisorse gia' attualmente stanziate, ma in maniera frammentata,su altri strumenti di aiuto alle famiglie in difficolta' efasce deboli. E', in sintesi, quanto prevede la proposta dilegge su "Misure di inclusione attiva e di sostegno al reddito"che la III Commissione consiliare Fvg, presieduta da FrancoRotelli (Pd), ha affrontato alla presenza dell'assessore allaSalute, Maria Sandra Telesca. L'assessore e Rotelli hannospiegato che "la norma prevede che dal 2016 il Fondosolidarieta' confluisca in questa misura, con circa 11 milioni.Per quanto riguarda alcune misure previste dalla Cartafamiglia, anch'esse confluiranno nelle Misure di inclusioneattiva nel 2016, ma fino al quel periodo - ha garantitol'assessore - proprio per dare continuita' di sostegno,proseguiranno con le consuete modalita'". "In tale contesto -ha aggiunto il presidente Rotelli - saranno prese inconsiderazione le diverse posizioni, come si sta facendo con laproposta di legge sulla quale si sta profilando un'interessanteconvergenza che tiene conto dei progetti presentati dalle altreforze politiche. Allo stesso modo, sulla riorganizzazione dellediverse misure di sostegno sociale - precisa Rotelli - ildibattito sara' aperto, oltre che all'ascolto dei soggettiinteressati, anche ai contributi consiliari, accogliendo inquesto modo quanto piu' volte auspicato anche dalle stesseopposizioni". (AGI)Ts1/Vic