Ue: Commissione valuta relazione conformita' atti Regione

(AGI) - Trieste, 16 lug - La V Commissione consiliare,presidente Vincenzo Martines (Pd), alla presenza dell'assessorePaolo Panontin, ha valutato la relazione sullo stato diconformita' dell'ordinamento regionale agli atti normatividell'Unione europea per l'anno 2013. Quest'anno non sara'necessaria la predisposizione della legge europea regionale,l'atto legislativo di recepimento delle normative comunitarie,anche perche' diverse disposizioni sono gia' state osservate inspecifiche leggi adottate dal Consiglio regionale. Sulleprocedure d'infrazione aperte e' stato spiegato che molte sonostate archiviate, altre sono in attesa degli esiti. Ulteriorenotizia proveniente da Bruxelles: il ministero dello sviluppoeconomico ha comunicato alla

(AGI) - Trieste, 16 lug - La V Commissione consiliare,presidente Vincenzo Martines (Pd), alla presenza dell'assessorePaolo Panontin, ha valutato la relazione sullo stato diconformita' dell'ordinamento regionale agli atti normatividell'Unione europea per l'anno 2013. Quest'anno non sara'necessaria la predisposizione della legge europea regionale,l'atto legislativo di recepimento delle normative comunitarie,anche perche' diverse disposizioni sono gia' state osservate inspecifiche leggi adottate dal Consiglio regionale. Sulleprocedure d'infrazione aperte e' stato spiegato che molte sonostate archiviate, altre sono in attesa degli esiti. Ulteriorenotizia proveniente da Bruxelles: il ministero dello sviluppoeconomico ha comunicato alla Regione che non e' giunta ne'dall'Ue ne' dagli Stati comunitari membri alcuna osservazionein merito al disegno di legge che dispone il divieto dellecoltivazioni OGM su tutto il territorio regionale. Ilprovvedimento dovrebbe quindi essere presto postoall'attenzione dell'Aula. La relazione sara' presentata alConsiglio regionale dal relatore unico, il presidente della VCommissione Martines. (AGI)Ts1/Sep