Turismo: Serracchiani, Fvg destinazione top per camper e caravan

(AGI) - Trieste, 16 ott. - Friuli Venezia Giulia destinazioned'eccellenza anche per il cosiddetto "turismo in liberta'",come ha confermato oggi a Trieste la presidente DeboraSerracchiani presentando il "Rapporto Fvg sul turismo in campere in caravan", illustrato assieme al direttore generaledell'Associazione produttori caravan e camper/Apc, FrancescaRomana Tonini. Il vero punto di forza del Fvg, come emerge dalRapporto, e' l'offerta ricreazionale: nel 2014 si e' infattidistinto a livello nazionale per la qualita' delle sue aree disosta, intesa come incidenza percentuale delle aree attrezzatesule aree di sosta totali regionali e conferma un risultato

(AGI) - Trieste, 16 ott. - Friuli Venezia Giulia destinazioned'eccellenza anche per il cosiddetto "turismo in liberta'",come ha confermato oggi a Trieste la presidente DeboraSerracchiani presentando il "Rapporto Fvg sul turismo in campere in caravan", illustrato assieme al direttore generaledell'Associazione produttori caravan e camper/Apc, FrancescaRomana Tonini. Il vero punto di forza del Fvg, come emerge dalRapporto, e' l'offerta ricreazionale: nel 2014 si e' infattidistinto a livello nazionale per la qualita' delle sue aree disosta, intesa come incidenza percentuale delle aree attrezzatesule aree di sosta totali regionali e conferma un risultatocomplessivamente positivo nella valutazione dei principaliindicatori analizzati ovvero la capacita' di attrazione delladomanda, il grado di specializzazione dell'offerta, la qualita'delle aree di sosta e il livello di sensibilita' dei Comuni. Lapresidente Serracchiani ha sottolineato come il "turismo Fvgpresenti dati in aumento in doppia cifra sia nel 2014 che nelprimo semestre di quest anno, in tutto il territorio regionale,frutto anche del lavoro e delle sinergie messe in atto con ilnuovo Piano strategico del Turismo". "Soddisfatti dunquedell'andamento turistico in regione - ha osservato Serracchiani- anche se occorre continuare a lavorare per migliorarel'accoglienza e le infrastrutture viarie", per essere semprepiu' facilmente raggiungibili. "Stiamo investendo molto sulturismo - ha concluso - soprattutto per aumentarel'attrattivita' lungo tutti i dodici mesi dell'anno". Sonosessanta le aree di sosta totali per camper e caravan in FriuliVenezia Giulia - segnala il Rapporto - con una distribuzioneche copre in maniera uniforme il territorio regionale e ingrado di soddisfare l'offerta di qualita' e specializzazione.(AGI)Ts1/Vic