Treni: Santoro, posticipato termine osservazioni su orario estivo

(AGI) - Trieste, 21 mar. - "A dimostrazione della volonta' dimantenere il clima collaborativo e proficuo con i Comitati deipendolari, oltre a trasmettere il giorno stesso le valutazionifatte da Trenitalia sulle proposte di modifica fatte daiComitati stessi nei mesi scorsi, abbiamo chiesto ed ottenutouna settimana di piu' per consentire una serena valutazione atutti". Cosi' l'assessore regionale alle Infrastrutture eMobilita' Mariagrazia Santoro in merito a quanto affermato dalComitato pendolari Alto Friuli sui tempi troppo stretti pervalutare le modifiche possibili per il prossimo cambio orariodi giugno. "E' necessario lavorare sul presente e

(AGI) - Trieste, 21 mar. - "A dimostrazione della volonta' dimantenere il clima collaborativo e proficuo con i Comitati deipendolari, oltre a trasmettere il giorno stesso le valutazionifatte da Trenitalia sulle proposte di modifica fatte daiComitati stessi nei mesi scorsi, abbiamo chiesto ed ottenutouna settimana di piu' per consentire una serena valutazione atutti". Cosi' l'assessore regionale alle Infrastrutture eMobilita' Mariagrazia Santoro in merito a quanto affermato dalComitato pendolari Alto Friuli sui tempi troppo stretti pervalutare le modifiche possibili per il prossimo cambio orariodi giugno. "E' necessario lavorare sul presente e sul futuro,non rivangare scelte nate a cavallo tra il 2012-2013 e quando ivertici nazionali e locali di Trenitalia erano altri - proseguel'assessore Santoro in riferimento all'orario Cadenzato -. Inquesto senso guardiamo i dati e siamo ottimisti dopo ilriconoscimento, anche da parte dei Comitati dei pendolari, deimiglioramenti che ci sono stati negli ultimi mesi a seguito deldeciso cambio di passo imposto da Trenitalia". In meritoall'entrata in servizio dei nuovi Treni Caf "ricordo comeproprio nel corso dell'ultima riunione si sia convenuto che ilprocesso di adeguamento degli orari in funzione del nuovomateriale rotabile sara' graduale e fatto, per passi, proprioper evitare qualunque problema ai passeggeri". In base allarichiesta del Comitato pendolari Alto Friuli di piu' tempo pervalutare le osservazioni di Trenitalia e della Regione alleproposte di modifica consegnate dai Comitati, e' stato spostatoa giovedi' 26 Marzo il termine per le osservazioni e allaserata di mercoledi' primo aprile l'appuntamento tra Regione,Trenitalia e Comitati per la definizione dell'orario estivo.(AGI) Ts1/Pit