Trasporti: Santoro, promesse Trenitalia sono state mantenute

(AGI) - Trieste, 11 mar. - Un piano di attivita' robusto per il2015 per migliorare la qualita' del servizio pendolari,cominciando con puntualita', informazione e pulizia, in attesadella messa in campo dei nuovi treni che arriveranno a giugno.E' la sintesi dell'incontro convocato dall'assessore regionalealle Infrastrutture e alla Mobilita', Mariagrazia Santoro, acui hanno partecipato il direttore della Divisione Passeggeridi Trenitalia, Orazio Iacono, il neo-direttore della DivisionePasseggeri di Trenitalia per il FVG, Simone Gorini, e ilcomitato pendolari Alto Friuli. "I risultati di questo ultimomese - ha detto Santoro - ci fanno ritrovare l'ottimismo

(AGI) - Trieste, 11 mar. - Un piano di attivita' robusto per il2015 per migliorare la qualita' del servizio pendolari,cominciando con puntualita', informazione e pulizia, in attesadella messa in campo dei nuovi treni che arriveranno a giugno.E' la sintesi dell'incontro convocato dall'assessore regionalealle Infrastrutture e alla Mobilita', Mariagrazia Santoro, acui hanno partecipato il direttore della Divisione Passeggeridi Trenitalia, Orazio Iacono, il neo-direttore della DivisionePasseggeri di Trenitalia per il FVG, Simone Gorini, e ilcomitato pendolari Alto Friuli. "I risultati di questo ultimomese - ha detto Santoro - ci fanno ritrovare l'ottimismo e lepromesse fatte da Trenitalia sono state mantenute, oraattendiamo le prossime verifiche". Santoro ha ricordato come ilcostante impegno della Regione FVG nel settore del trasportopubblico, anche su rotaia, si basa sullo stanziamento dirisorse proprie e "se questo - ha precisato - da un lato ciimpone di valutare qualsiasi aumento della spesa, dall'altro,proprio perche' contiamo su fondi propri ci permette pagamentipuntuali". Aspetto quest'ultimo sottolineato da Iacono che haricordato come "L'ente regione e' esigente ma puntuale anchenei pagamenti perche' senza corrispettivi si fa fatica a dareun servizio di qualita' al quale noi stiamo puntando". Nelcorso della riunione, Iacono ha dato indicazioni suiprovvedimenti che hanno gia' migliorato la puntualita' deitreni e ha dato conto dei lavori sulla tratta Udine-Tarvisioconclusi il 2 marzo scorso su un binario e ha fatto presenteche sul secondo binario i lavori termineranno il 30 aprile, con17 giorni di anticipo. I rappresentanti del comitato pendolariAlto Friuli hanno apprezzato i provvedimenti migliorativi delservizio ma hanno evidenziato la necessita' di riaprire labiglietteria di Gemona per evitare code e difficolta' per gliutenti nell'acquisto dei biglietti. Hanno chiesto, inoltre, dirimettere in funzione l'ultimo treno regionale della seraVenezia-Udine e Venezia-Trieste e i primi del mattino presto daUdine e Trieste, oltre che valutare la possibilita' diaccelerare i treni regionali veloci per essere piu' competitiviper gli utenti che viaggiano verso Roma. "Stiamo lavorandotreno per treno - ha aggiunto Gorini, presentato ufficialmenteoggi e nominato lo scorso 13 febbraio -, vogliamo che non cisiano disagi per i pendolari: tutti i macchinari, i capi treno,le sale operative, l'intera squadra, lavorano quotidianamenteper migliorare il servizio". (AGI)Ts1/Vic