Terza corsia A4: Serracchiani, chiarezza su piano economico

(AGI) - Trieste, 1 ott. - "E' giunto il momento di farechiarezza su quanto il commissario straordinario ha trovato nelmomento in cui ha assunto la sua funzione a meta' dello scorsoanno". Lo afferma la presidente della Regione, DeboraSerracchiani, in merito alla realizzazione della terza corsiadell'autostrada A4. "Diciamo subito che abbiamo ereditato unpiano economico e finanziario irreale e insostenibile - spiega- Infatti, i programmi per la realizzazione della terza corsiaprevedevano di eseguire entro la scadenza nel 2017 dellaconcessione opere, le principali suddivise in quattro lotti,per un valore pari a circa due

(AGI) - Trieste, 1 ott. - "E' giunto il momento di farechiarezza su quanto il commissario straordinario ha trovato nelmomento in cui ha assunto la sua funzione a meta' dello scorsoanno". Lo afferma la presidente della Regione, DeboraSerracchiani, in merito alla realizzazione della terza corsiadell'autostrada A4. "Diciamo subito che abbiamo ereditato unpiano economico e finanziario irreale e insostenibile - spiega- Infatti, i programmi per la realizzazione della terza corsiaprevedevano di eseguire entro la scadenza nel 2017 dellaconcessione opere, le principali suddivise in quattro lotti,per un valore pari a circa due miliardi e 100 milioni su untotale di due miliardi e 145 milioni, cioe' quasi l'interoammontare dell'investimento". "Si badi che ne erano staterealizzate fino a quel momento per 435 milioni, vale a dire chenei circa quattro anni scarsi rimanenti sarebbe statonecessario effettuare opere per 400 milioni di euro all'annocontro una capacita' di costruzione sostenibile non superiore a150 milioni l'anno. Una follia. Tutto cio' - sottolinea lapresidente del Fvg - avendo aggiudicato in maniera definitivail terzo lotto, da Alvisopoli a Gonars, pari a 462 milioni dieuro, senza la provvista finanziaria necessaria per la suaimmediata contrattualizzazione, essendo state assunte conleggerezza da parte della precedente struttura commissariale,delle pesanti obbligazioni. E un quarto lotto, da Gonars aVillesse, pari a 215 milioni, per il quale era stata fattaun'aggiudicazione provvisoria". (AGI) Ts1/Vic (Segue)