Terremoto: Serracchiani, risorse su c/c Protezione Civile Fvg

(AGI) - Trieste, 9 set. - "Invitiamo tutti i soggetti pubblici e privati a convo...

(AGI) - Trieste, 9 set. - "Invitiamo tutti i soggetti pubblici e privati a convogliare presso la Protezione civile regionale la raccolta delle risorse destinate alla ricostruzione delle aree terremotate dal sisma del 23 agosto". E' l'esortazione della presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, unitamente all'assessore regionale alla Protezione civile, Paolo Panontin. "La nostra regione ha sempre reagito con grande spirito di solidarieta' in simili frangenti, mostrando uno scatto di cui non possiamo che essere orgogliosi. Proprio al fine di far rendere al meglio la generosita' della nostra gente, chiediamo che i versamenti confluiscano sul conto corrente della Protezione civile regionale", ha sottolineato. L'IBAN IT47 W 02008 02230 000003120964 e' attivo presso Unicredit Banca, intestato a Tesoreria del Fondo regionale per la protezione civile. Indicare la causale: "Sisma centro Italia - il Friuli Venezia Giulia non dimentica". "Chiediamo ai sindaci della nostra regione di invitare cittadini e associazioni di volontariato del territorio a fare lo stesso; e rivolgiamo analogo appello a tutti i Corpi strutturati e agli organizzatori delle maggiori manifestazioni pubbliche regionali, sportive, culturali ed enogastronomiche". "Alla luce del ricavato - ha osservato Serracchiani - sara' possibile valutare insieme ai sindaci e alle popolazioni colpite, quali saranno gli interventi realmente utili, massimizzando in tal modo l'efficacia ed evitando doppioni e sovrapposizioni". "L'obiettivo e' individuare un'opera o delle strumentazioni da adottare, su cui investire il grosso delle risorse raccolte in Friuli Venezia Giulia. Un'opera che, sicuramente utile, possa diventare anche un segno tangibile e duraturo offerto dalla nostra gente a chi e' stato colpito e ha bisogno d'aiuto per risollevarsi", ha concluso la Serracchiani. (AGI)






Ts1/Bru