Scienza: Bolzonello, per "Immaginario" Trieste futuro multitasking

(AGI) - Trieste, 30 set. - Il vicepresidente della Giuntaregionale, Sergio Bolzonello, ha fatto visita a Grignano(Trieste) alla sede dell'Immaginario scientifico, museo dellascienza interattivo e multimediale che attualmente conta 5 sediin Fvg di cui una, quella della Centrale di Malnisio, in fasedi espansione con la prospettiva di quasi raddoppiare i suoispazi espositivi. "Componente imprescindibile del mondo dellascienza in Regione", per Bolzonello l'Istituto e', a tutti glieffetti, una realta' museale ed e' centrale rispetto ad alcunipercorsi: quello scientifico, quello culturale e quelloturistico. "I tempi non sono facili per enti di questo

(AGI) - Trieste, 30 set. - Il vicepresidente della Giuntaregionale, Sergio Bolzonello, ha fatto visita a Grignano(Trieste) alla sede dell'Immaginario scientifico, museo dellascienza interattivo e multimediale che attualmente conta 5 sediin Fvg di cui una, quella della Centrale di Malnisio, in fasedi espansione con la prospettiva di quasi raddoppiare i suoispazi espositivi. "Componente imprescindibile del mondo dellascienza in Regione", per Bolzonello l'Istituto e', a tutti glieffetti, una realta' museale ed e' centrale rispetto ad alcunipercorsi: quello scientifico, quello culturale e quelloturistico. "I tempi non sono facili per enti di questo tipo,che vivono di entrate proprie per un 30% mentre il resto derivada finanziamenti statali e regionali - ha detto Bolzonello - maio vedo per l'Immaginario Scientifico un futuro multitasking,legato alle scienze ed all'educazione scientifica ma anche, inmodo significativo, al turismo". Mizzan, ai vertici dellistituto, ha sottolineato il ruolo dei 5 centri quali polid'attrazione per il turismo scolastico, con il 49% per centodegli studenti che hanno visitato la sede di Trieste in arrivodal resto d'Italia (l'8,2% dall'estero) e percentuali analogheper Pordenone (anche qui viene da altre regioni italiane il42,55% dei ragazzi e le due sedi di Malnisio (il 32%). In tuttole utenze scolastiche rappresentano 40.774 unita' contro i60mila visitatori registrati nell'anno scolastico 2014-15, peruna resa, in termini di biglietti che alla fine del 2015dovrebbe essere di circa 350mila euro. L'istituzione impiega 16addetti e 30 collaboratori. (AGI)Ts1/Vic