Salute: Telesca, atti programmatori per appropriatezza prestazioni

(AGI) - Trieste, 30 set. - "Gli atti programmatori dellaRegione Friuli Venezia Giulia sono tutti nel senso dellaricerca dell'appropriatezza delle prestazioni con iprofessionisti e non certo contro di loro". L'assessoreregionale alla Salute, Maria Sandra Telesca, conferma "conenergia" la linea dell'amministrazione regionale, rispondendo aun'interrogazione del consigliere Renzo Tondo in merito alleconseguenze del decreto del ministro della Salute sui cittadinidella Regione. "Premesso che bisognera' analizzare il testoprima di esprimersi in modo puntuale, l'appropriatezzaprescrittiva delle prestazioni sanitarie e' sicuramente unargomento da affrontare, considerando che diversi studipubblicati su riviste scientifiche internazionali indicano

(AGI) - Trieste, 30 set. - "Gli atti programmatori dellaRegione Friuli Venezia Giulia sono tutti nel senso dellaricerca dell'appropriatezza delle prestazioni con iprofessionisti e non certo contro di loro". L'assessoreregionale alla Salute, Maria Sandra Telesca, conferma "conenergia" la linea dell'amministrazione regionale, rispondendo aun'interrogazione del consigliere Renzo Tondo in merito alleconseguenze del decreto del ministro della Salute sui cittadinidella Regione. "Premesso che bisognera' analizzare il testoprima di esprimersi in modo puntuale, l'appropriatezzaprescrittiva delle prestazioni sanitarie e' sicuramente unargomento da affrontare, considerando che diversi studipubblicati su riviste scientifiche internazionali indicano inuna percentuale compresa tra il 10 e il 20% la quantita' diesami che potrebbero essere evitati", ha affermato Telesca. "E'evidente che le situazioni sono molto differenziate, sia fragli Stati sia all'interno della nostra nazione fra le regioni.Il tema - ha precisato Telesca - non puo' certo essere letto inchiave di contrapposizione pro o contro i medici: non puo' cheessere affrontato nell'interesse del paziente nell'ambito di unsistema sostenibile. La ricerca dell'appropriatezzaprescrittiva e' interesse di tutti, medici compresi". (AGI)Ts1/Vic