Salute: Telesca a Sonego, ingiustificati allarmismi su Cro Aviano

(AGI) - Trieste, 11 giu. - "Sul Cro di Aviano abbiamo lavoratocon molto scrupolo: abbiamo fatto e stiamo facendo tutto quantoe' necessario per mantenere e rafforzare il suo ruolo dieccellenza nella sanita' regionale e di riferimento in campooncologico. A questo mira la riforma sanitaria che abbiamovarato. Quindi rassicuro fin d'ora il senatore Lodovico Sonegoche i suoi allarmismi e le sue preoccupazioni sono del tuttoingiustificati". Lo afferma l'assessore regionale alla Salute,Maria Sandra Telesca, in merito ai timori espressi da Sonego inuna lettera al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, e allapresidente della

(AGI) - Trieste, 11 giu. - "Sul Cro di Aviano abbiamo lavoratocon molto scrupolo: abbiamo fatto e stiamo facendo tutto quantoe' necessario per mantenere e rafforzare il suo ruolo dieccellenza nella sanita' regionale e di riferimento in campooncologico. A questo mira la riforma sanitaria che abbiamovarato. Quindi rassicuro fin d'ora il senatore Lodovico Sonegoche i suoi allarmismi e le sue preoccupazioni sono del tuttoingiustificati". Lo afferma l'assessore regionale alla Salute,Maria Sandra Telesca, in merito ai timori espressi da Sonego inuna lettera al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, e allapresidente della Regione, Debora Serracchiani. "Il fondamentaleruolo del Centro di riferimento oncologico di Aviano nelcontesto del mondo scientifico e della ricerca nazionale einternazionale e il compito essenziale che esso svolge avantaggio della salute - garantisce Telesca - non sono maistati messi in discussione e anzi sono pienamente riconfermatidalla legge che riordina la sanita' in Fvg". "La stessa leggedi riforma - aggiunge - ha previsto che vengano predispostiPiani di settore, tra cui quello oncologico. Ci stiamolavorando, cercando di recuperare tutti i ritardi di chi ci hapreceduto alla guida della Regione. Sara' prevista, nell'otticadel sistema 'hub and spoke', una doverosa collaborazione tra lediverse strutture sanitarie e i professionisti. In questocontesto il Cro mantenendo le caratteristiche qualificanti diun Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico -conclude - sara' naturalmente indicato come centrospecializzato nell'area oncologica e gia' mantiene la 'mission'specifica della ricerca, in particolare quella traslazionale,caratteristica del campo oncologico". (AGI)Ts1/Vic