Renzi: Savino (Fi), su autonomia regione Fvg come Attila

(AGI) - Trieste, 17 ott. - "La visita odierna del premier Renziin Friuli Venezia Giulia, considerata la dissoluzionedell'autonomia regionale attuata dal suo governo, richiama lacalata di Attila nel lontano 452 dopo Cristo". Lo afferma ladeputata triesitna di Forza Italia Sandra Savino. "Proprioinfatti sulla specialita' del Fvg che e' stata smontata dallescelte dall'esecutivo - aggiunge - non si contano le proteste ei richiami fatti da tanti autorevoli esponenti del mondopolitico e culturale del territorio: ben tre ex presidenti diregione, rappresentanti della Chiesa, sindaci, parlamentari epersino un assessore della giunta Serracchiani". Per

(AGI) - Trieste, 17 ott. - "La visita odierna del premier Renziin Friuli Venezia Giulia, considerata la dissoluzionedell'autonomia regionale attuata dal suo governo, richiama lacalata di Attila nel lontano 452 dopo Cristo". Lo afferma ladeputata triesitna di Forza Italia Sandra Savino. "Proprioinfatti sulla specialita' del Fvg che e' stata smontata dallescelte dall'esecutivo - aggiunge - non si contano le proteste ei richiami fatti da tanti autorevoli esponenti del mondopolitico e culturale del territorio: ben tre ex presidenti diregione, rappresentanti della Chiesa, sindaci, parlamentari epersino un assessore della giunta Serracchiani". Per Savino "e'sotto gli occhi di tutti che il Capo del Governo e le sueprotesi locali si sono resi responsabili di aver distruttol'autonomia regionale, non riconoscendo la storica virtuosita',politicamente trasversale, di una terra che - conclude - hasaputo amministrare anche i momenti piu' difficili facendo levain primo luogo sulle proprie capacita'". (AGI)