Regeni: Renzo Tondo, gli sia intitolata una via di Trieste

(AGI) - Trieste, 10 ott. - "Propongo che a Giulio Regeni, autentico e giovane ma...

(AGI) - Trieste, 10 ott. - "Propongo che a Giulio Regeni, autentico e giovane martire della Verita', sia intitolata una via o una strada non solo a Fiumicello suo paese nati'o, ma anche a Trieste, capoluogo della nostra Regione". Lo afferma, in un intervento pubblicato su Facebook, l'ex presidente del Friuli Venezia Giulia e leader di 'Autonomia Responsabile', Renzo Tondo.
"Ridurre il caso Regeni - scrive Tondo - a uno striscione frustato dal vento che spinge la gioiosa bagarre della Barcolana con questo bambinesco gioco del 'io lo tolgo e io lo rimetto' e' quanto di piu' fuorviante si possa fare per onorare la memoria di uno straordinario ragazzo friulano che e' stato mandato a cercare la Verita' in un paese pericolosissimo come l'Egitto. Lo ha mandato a morire un'universita' inglese, con una leggerezza incredibile. La tragedia di Giulio Regeni e' talmente crudele da gelare il sangue e, da padre quale sono, rabbrividisco allo strazio che pervade ogni giorno i pensieri dei genitori e della sorella". (AGI)


Ts1/Bru