Ogm: Confagricoltura Fvg, sostenere ricerca indipendente

(AGI) - Trieste, 10 lug. - "Sugli ogm Confagricoltura Fvg ha dasempre sostenuto la necessita' di predisporre delle normebasate su precise regole di coesistenza e di apertura allaricerca indipendente". Lo afferma il presidente ClaudioCressati. "La mancata attuazione in Italia, e in particolare inFvg, di questa strategia legislativa (peraltro perseguita neglianni dall'Unione europea), sta producendo una pericolosa eingiustificata radicalizzazione delle posizioni e acomportamenti contrari al pensiero scientifico. Non si possonodistruggere le coltivazioni, e poi non fare nulla. Non si puo'bloccare la ricerca scientifica indipendente che in Fvgpotrebbe e dovrebbe essere

(AGI) - Trieste, 10 lug. - "Sugli ogm Confagricoltura Fvg ha dasempre sostenuto la necessita' di predisporre delle normebasate su precise regole di coesistenza e di apertura allaricerca indipendente". Lo afferma il presidente ClaudioCressati. "La mancata attuazione in Italia, e in particolare inFvg, di questa strategia legislativa (peraltro perseguita neglianni dall'Unione europea), sta producendo una pericolosa eingiustificata radicalizzazione delle posizioni e acomportamenti contrari al pensiero scientifico. Non si possonodistruggere le coltivazioni, e poi non fare nulla. Non si puo'bloccare la ricerca scientifica indipendente che in Fvgpotrebbe e dovrebbe essere fatta anche dall'Ersa edall'Universita'. Da questo punto di vista - conclude Cressati- l'approvazione delle recenti norme regionali sull'assolutodivieto di coltivazione delle sementi ogm consentite a livelloeuropeo e la totale mancanza di iniziative di ricercarappresentano altrettante occasioni perse per comporre le varieposizioni (anche tecniche, economiche e ambientali), cosa cheinvece la politica avrebbe il dovere di compiere per il bene ditutti, agricoltori compresi". (AGI) Ts1/Sep