Lavoro: uso improprio voucher, 7mila euro sanzione a bar a Trieste

(AGI) - Trieste, 29 mag. - Nell'ambito del contrastoall'economia sommersa e all'impiego di manodopera "in nero" laGuardia di Finanza di Trieste ha stabilito per un datore dilavoro di un bar del centro citta' sanzioni per complessivi7mila euro in quanto aveva instaurato il sistema dei "voucher"per una cameriera che i finanzieri hanno trovato al lavoro nellocale. L'uso del voucher e' stato letto come espediente deltitolare dell'esercizio commerciale per evitare diregolarizzare la donna, risultata cosi' svolgere attivita'lavorativa "in nero". Da qui le sanzioni: una da 4.475 euro per5 giornate di effettivo impiego

(AGI) - Trieste, 29 mag. - Nell'ambito del contrastoall'economia sommersa e all'impiego di manodopera "in nero" laGuardia di Finanza di Trieste ha stabilito per un datore dilavoro di un bar del centro citta' sanzioni per complessivi7mila euro in quanto aveva instaurato il sistema dei "voucher"per una cameriera che i finanzieri hanno trovato al lavoro nellocale. L'uso del voucher e' stato letto come espediente deltitolare dell'esercizio commerciale per evitare diregolarizzare la donna, risultata cosi' svolgere attivita'lavorativa "in nero". Da qui le sanzioni: una da 4.475 euro per5 giornate di effettivo impiego e l'altra da 1.950 euro dellaDirezione Territoriale del Lavoro. Da gennaio 2014 sono stati34 i lavoratori irregolari/in nero scoperti nella provincia diTrieste che hanno portato alla verbalizzazione di sanzioni neiconfronti di 7 datori di lavoro. (AGI)Ts1/Vic