Lavoro: Fvg, +8.400 occupati ultimo trimestre 2015 (+1,7%)

(AGI) - Udine, 10 mar. - In Friuli Venezia Giulia nell'ultimo trimestre del 2015...

(AGI) - Udine, 10 mar. - In Friuli Venezia Giulia nell'ultimo trimestre del 2015 si e' registrato un aumento dell'occupazione su base tendenziale pari a 8.400 occupati (+1,7%) rispetto allo stesso periodo del 2014, quando si era toccato il punto piu' basso dal 2003 (485.600 unita'). Lo evidenzia la rielaborazione Ires Fvg su dati Istat. Nell'ultima parte dell'anno si e' confermata quindi una ripresa dell'occupazione, trainata dall'incremento delle nuove assunzioni a tempo indeterminato (+110% su base annua in regione), che ha compensato l'andamento negativo del primo semestre. Il numero medio di occupati nel 2015 si attesta cosi' a 495.600 unita' (+0,1% sul 2014). Si puo' osservare che per il terzo anno consecutivo il livello dell'occupazione in Fvg si e' mantenuto ai livelli piu' bassi dall'inizio della crisi, al di sotto delle 500mila unita'. Rispetto al 2007, quando erano quasi 520mila, nell'ultimo anno si registrano in regione circa 23.500 occupati in meno (-4,5%, il risultato peggiore tra le regioni del Nord). Il risultato del Fvg e' sostanzialmente in linea con quello del Nord Est (-0,1%), mentre a livello nazionale si osserva un incremento dell'occupazione che sfiora l'1% (+0,8%). In regione, inoltre, risulta penalizzata l'occupazione femminile (-0,9% su base annua), mentre quella maschile e' in aumento in misura speculare (+0,9%). Per quanto riguarda i settori produttivi, nel 2015 solo nel terziario si osserva un risultato nettamente positivo (quasi 6mila occupati in piu' rispetto all'anno precedente); l'industria mostra una sostanziale tenuta (+0,2%), mentre l'edilizia (-4,2%) e il raggruppamento che comprende commercio, alberghi e ristoranti (-3,7%) presentano ancora dei risultati negativi. Sempre nel 2015 il tasso di disoccupazione giovanile, che si calcola nella fascia 15-24 anni, e' aumentato dal 27,1% al 28,7%. Se si confronta infine il 2007 (l'ultimo anno prima della crisi) con il 2015, tale tendenza e' ancora piu' marcata, con una diminuzione del tasso di occupazione per gli under 35 pari a oltre 10 punti percentuali. (AGI)
Ts1/Vic