Industria: firmato a Roma Accordo programma per Ferriera Servola

(AGI) - Roma, 21 nov. - E' stato sottoscritto oggi a PalazzoChigi l'Accordo di programma per la messa in sicurezza, lariconversione industriale e lo sviluppo economico produttivonell'area della Ferriera di Servola (Ts). L'intesa e' stata firmata, alla presenza del presidente delConsiglio Matteo Renzi, dal ministro dell'Ambiente Gian LucaGalletti, dal ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi,dalla presidente della Regione Friuli Venezia Giulia DeboraSerracchiani, dalla presidente dell'Autorita' portuale diTrieste Marina Monassi e da Giovanni Arvedi per conto dellaSiderurgica triestina srl, la societa' controllata da FinarvediSpa, che ha recentemente rilevato da Lucchini spa

(AGI) - Roma, 21 nov. - E' stato sottoscritto oggi a PalazzoChigi l'Accordo di programma per la messa in sicurezza, lariconversione industriale e lo sviluppo economico produttivonell'area della Ferriera di Servola (Ts). L'intesa e' stata firmata, alla presenza del presidente delConsiglio Matteo Renzi, dal ministro dell'Ambiente Gian LucaGalletti, dal ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi,dalla presidente della Regione Friuli Venezia Giulia DeboraSerracchiani, dalla presidente dell'Autorita' portuale diTrieste Marina Monassi e da Giovanni Arvedi per conto dellaSiderurgica triestina srl, la societa' controllata da FinarvediSpa, che ha recentemente rilevato da Lucchini spa la Ferriera.Era presente anche il viceministro dello Sviluppo economicoClaudio De Vincenti. L'intesa di oggi fa seguito al cosiddetto "Accordo diTrieste", siglato il 30 gennaio di quest'anno dairappresentanti di cinque ministeri, oltre che dalla RegioneFriuli Venezia Giulia, dalla Provincia e dal Comune di Trieste,dall'Autorita' portuale diTrieste e dall'Agenzia nazionale per l'attrazione degliinvestimenti e lo sviluppo d'impresa (Invitalia). Nell'area (550.000 mq, tutta nel Sin - Sito inquinato diinteresse nazionale) saranno investiti complessivamente 211,5milioni di euro. Si tratta di interventi ambientali attivatidalla Regione e relativi alle aree pubbliche per complessivi41,5 milioni di euro. Le risorse a valere sul Fondo per losviluppo e la coesione 2007-2013 e 2014-2020 saranno utilizzateprioritariamente per eliminare la diffusione degli inquinantinel mare. Sono previsti il posizionamento di barriere per quasi2.000 metri, comprensive di un sistema di drenaggio, e larealizzazione di un impianto di trattamento dell'acqua. Siderurgica Triestina si impegna ad investire 170 milionidi euro, di cui 10 per la messa in sicurezza dei suoli e 15 peril risanamento ambientale degli impianti. La restante parte(145 milioni) riguarda l'ammodernamento e l'efficientamentodell'attuale impianto e l'avvio di nuove attivita' tra le qualila metallurgia a freddo, con la quale tornera' ad essereprodotto in Italia l'acciaio magnetico (o elettrico). L'aziendaintende inoltre sviluppare l'attivita' logistica diintermodalita' marittimo-ferroviaria, per collegare gliimpianti di Cremona del Gruppo Arvedi con la banchina diServola, ottimizzando il carico dei convogli ferroviari, pertrasportare le materie prime verso Cremona e, in direzioneopposta, 'coils', ossia rotoli di acciaio prefinito, destinatialla laminazione nel nuovo impianto produttivo di Trieste. A garanzia degli interventi, in particolare per quelliambientali, Siderurgica Triestina ha gia' effettuato i previstidepositi cauzionali, cui si aggiungono le garanzie prestate daArvedi nei confronti del Commissario straordinario dellaLucchini per garantire da un lato il mantenimento dei livellioccupazionali, dall'altro gli interventi a finalita'ambientale. L'accordo prevede, infatti, il riassorbimento dipiu' di 400 lavoratori, di cui 380 gia' reimpiegati e altri 30entro la fine dell'anno. Siderurgica Triestina si e' impegnataad avviare gia' entro i prossimi 30 giorni gli interventi diprevenzione, presentando contestualmente i progetti per lamessa in sicurezza dei suoli, delle acque di falda e per larimozione dei rifiuti, comunicando periodicamente alleautorita' competenti lo stato di avanzamento dei lavori.(AGI) Ts2/Bru