Fvg: Iacop presenta nuovo sito Internet Consiglio regionale

(AGI) - Trieste, 28 lug. - Il nuovo sito Internet del Consiglio regionale del Fv...

(AGI) - Trieste, 28 lug. - Il nuovo sito Internet del Consiglio regionale del Fvg e' stato presentato dal presidente Franco Iacop. "Si e' voluto migliorare sempre di piu' - ha detto - l'incontro tra l'Istituzione e i cittadini attraverso la condivisione dell'attivita' del Consiglio regionale, dei suoi organi, dei singoli consiglieri, dei Gruppi. Un'opportunita' di approccio piu' immediato - ha aggiunto - e un ulteriore passo verso quella dematerializzazione della documentazione che rappresenta non solo un risparmio in termini cartacei, ma rende piu' incisivo il tema della trasparenza, rispetta le direttive a livello nazionale e non altera, anzi, facilita l'accesso ai documenti e la possibilita' di accesso". Lo scorso dicembre era stata introdotta una prima innovazione con la versione "responsive", ossia adattabile a dispositivi di ogni tipo: oggi il sito web si presenta rinnovato nella sua veste grafica, che consentira' all'utenza di trovare velocemente ogni informazione di cui ha bisogno, ma e' stata attuata anche la fase 2 del progetto di rinnovamento che prevede l'autonomia redazionale da parte degli uffici consiliari nella creazione di nuove pagine o sezioni. Grazie al programma di ricerca sara' piu' facile mettersi in contatto non solo con i consiglieri, ma anche con il personale, gli uffici, la biblioteca, gli organi di garanzia, per reperire ogni informazione che possa avere un'utilita' per i cittadini. Nella nuova struttura della home page trova spazio l'agenda del presidente, assieme alle informazioni sulle attivita', gli eventi promossi dall'Ufficio di presidenza, le notizie Acon, l'Agenzia quotidiana di stampa del Consiglio. Oltre a numerose immagini che consentono di condividere visivamente i luoghi e le situazioni dell'attivita' consiliare, e' possibile accedere a un servizio molto apprezzato dall'utenza, ossia la nuova versione dell'Annuario in formato digitale, che permette di sfogliare a video il volume che era tradizionalmente cartaceo, con i vantaggi dell'innovazione tecnologica e soprattutto con la possibilita' di trovarlo costantemente aggiornato. Da ultimo sono stati arricchiti i contenuti con la pubblicazione on-line degli archivi digitali con i resoconti integrali d'Aula, presenti ora sul sito dalla prima seduta della prima legislatura, che ebbe inizio nel maggio del 1964, un patrimonio istituzionale che assume anche la veste di vera e propria testimonianza della recente storia della comunita' regionale, con gli interventi in Aula di consiglieri e Giunta nell'affrontare le tematiche politiche e i problemi legati al territorio in oltre cinquant'anni di attivita'. (AGI)



Ts!/Bru