Fisco: Caf,maggioranza 730 precompilati dovra' essere modificata

(AGI) - Udine, 28 mar. - Il Caf del Fvg non ha dubbi: lamaggioranza dei 730 precompilati messi a disposizionedall'Agenzia delle Entrate per le dichiarazioni dei redditi2014 dovra' essere modificata. Inoltre per molti contribuentila presentazione sara' particolarmente complessa, soprattuttoper chi non ha dimestichezza col computer: il modello 730 nonsara' infatti inviato in forma cartacea, ma dovra' esserescaricato on line dal sito dell'Agenzia, o in alternativarichiesto telefonicamente a un servizio di risposta automaticaoppure rivolgendosi all'Agenzia delle Entrate. Le osservazionesono tutte della Consulta regionale dei Caf del Friuli VeneziaGiulia che peraltro

(AGI) - Udine, 28 mar. - Il Caf del Fvg non ha dubbi: lamaggioranza dei 730 precompilati messi a disposizionedall'Agenzia delle Entrate per le dichiarazioni dei redditi2014 dovra' essere modificata. Inoltre per molti contribuentila presentazione sara' particolarmente complessa, soprattuttoper chi non ha dimestichezza col computer: il modello 730 nonsara' infatti inviato in forma cartacea, ma dovra' esserescaricato on line dal sito dell'Agenzia, o in alternativarichiesto telefonicamente a un servizio di risposta automaticaoppure rivolgendosi all'Agenzia delle Entrate. Le osservazionesono tutte della Consulta regionale dei Caf del Friuli VeneziaGiulia che peraltro ribadisce in una nota che "gli sportelliCaf dei sindacati e delle associazioni sono a disposizione ditutti i contribuenti per scaricare il precompilato dal sitodell'Agenzia, confrontarne la rispondenza alla documentazionefiscale degli utenti e procedere alle eventuali modifiche eintegrazioni, se necessarie, fino all'invio definitivo delladichiarazione". "Il tutto - precisano i rappresentanti dei Caf- previa delega scritta, per consentire ai centri di assistenzal'accesso al 'cassetto fiscale' del contribuente". Secondo ilCaf se introduzione del 730 precompilato risponde a unobiettivo di semplificazione, e' certo che il primo anno diattuazione della misura portera' a un aggravio delle procedure,tanto piu' che diverse categorie di spese deducibili odetraibili (ad esempio quelle sanitarie e farmaceutiche) nonrientreranno nei modelli precompilati, che percio' non negarantiranno il recupero fiscale. Puo' infine tranquillizzare icontribuenti il fatto che "la responsabilita' dell'inoltrodella documentazione all'Agenzia delle Entrate sara' tutt incapo al Caf". (AGI) Ts1/Bru