Finanziaria: Fvg, per sindacati pensionati anche punti critici

(AGI) ? Trieste, 29 nov. - "La rimodulazione del ticket nonbasta. La finanziaria regionale contiene anche punti criticiche preoccupano i sindacati regionali dei pensionati". È laposizione le segreterie regionali di Spi-Cgil, Fnp-Cisl eUilp-Uil, in vista dell'incontro con l'assessore alla Salute eprotezione sociale, Maria Sandra Telesca sulla manovra 2015. Lepreoccupazioni riguardano in particolare la ventilata riduzionedel Fondo per l'autonomia possibile, attualmente di 35 milionidi euro, e del fondo sociale. I segretari regionali Ezio Medeot(Spi), Gianfranco Valenta (Fnp) e Magda Gruarin (Uilp), nelchiedere all'assessore di rendere ufficiali le cifre previstedalla manovra,

(AGI) ? Trieste, 29 nov. - "La rimodulazione del ticket nonbasta. La finanziaria regionale contiene anche punti criticiche preoccupano i sindacati regionali dei pensionati". È laposizione le segreterie regionali di Spi-Cgil, Fnp-Cisl eUilp-Uil, in vista dell'incontro con l'assessore alla Salute eprotezione sociale, Maria Sandra Telesca sulla manovra 2015. Lepreoccupazioni riguardano in particolare la ventilata riduzionedel Fondo per l'autonomia possibile, attualmente di 35 milionidi euro, e del fondo sociale. I segretari regionali Ezio Medeot(Spi), Gianfranco Valenta (Fnp) e Magda Gruarin (Uilp), nelchiedere all'assessore di rendere ufficiali le cifre previstedalla manovra, hanno chiesto di non ridurre le dotazioni di duemisure "che andrebbero potenziate in relazione alla crescitadelle aree di povertà e disagio, anche fra i pensionati".Giudizio positivo invece sull'esenzione dal ticket di 10 euroal di sotto della soglia Isee di 15mila euro e sulle nuovemodalità di applicazione. (AGI)Ts1/Bru