Finanziaria FVG: ok da Autonomie locali con 13 si' e 5 astensioni

(AGI) - Udine, 13 nov. - Il Consiglio delle Autonomie locali(Cal) del Friuli Venezia Giulia ha espresso a larga maggioranzaparere favorevole, con 13 voti a favore e cinque astensioni,sia rispetto allo schema di disegno di legge finanziariaregionale per l'anno 2015 che allo schema di disegno di leggeregionale di approvazione del bilancio di previsione per l'anno2015 e per gli anni dal 2015 al 2017. L'assessore regionalealle Finanze, Francesco Peroni, nell'illustrare la manovra sie' in particolare soffermato sui contenuti principali dellalegge finanziaria. Al settore sanitario, in vista dellariforma, saranno assegnati 30 milioni

(AGI) - Udine, 13 nov. - Il Consiglio delle Autonomie locali(Cal) del Friuli Venezia Giulia ha espresso a larga maggioranzaparere favorevole, con 13 voti a favore e cinque astensioni,sia rispetto allo schema di disegno di legge finanziariaregionale per l'anno 2015 che allo schema di disegno di leggeregionale di approvazione del bilancio di previsione per l'anno2015 e per gli anni dal 2015 al 2017. L'assessore regionalealle Finanze, Francesco Peroni, nell'illustrare la manovra sie' in particolare soffermato sui contenuti principali dellalegge finanziaria. Al settore sanitario, in vista dellariforma, saranno assegnati 30 milioni di euro in piu' rispettoall'esercizio precedente, riservando particolare attenzionealle politiche sociali: uno stanziamento di 10 milioni di eurofavorira' infatti l'accesso agli asili nido, superandol'attuale metodo di pagamento delle rette, fondato sullarendicontazione della spesa da parte dei fruitori. Una prassiche di fatto escludeva da questo prezioso servizio i soggettimeno abbienti. Saranno altresi' previsti incentivi a sostegnodel reddito. Al settore del lavoro andranno 51,2 milioni dieuro, 2 milioni in meno rispetto al 2014, mentre un incrementodi 3 milioni di euro, sempre rispetto all'anno in corso,consentira' l'avvio della riforma del Piano di sviluppoindustriale regionale. In linea con quanto stabilito perquest'anno, all'ambiente saranno destinati 26,5 milioni dieuro. Trenta milioni di euro serviranno ad assicurare ilmantenimento dello sconto sul prezzo dei carburanti, fino almese di agosto, come previsto per il 2014. Alle infrastrutturesaranno destinati, come per quest'anno, 250 milioni di euro;alla cultura 37 milioni di euro, mentre alla Protezione civiletocchera' un milione di euro in piu' per le spese diinvestimento. Per il sistema delle autonomie locali la novita'sostanziale e' data dal fatto che a partire dal prossimo annosi sara' la possibilita' di effettuare la programmazione subase triennale. (AGI)Ts2/Vic