Ferriera Trieste: Panariti, ok a reinserimento cassintegrati

(AGI) - Trieste, 31 ago. - "La firma di un Protocollo d'intesa con le parti soci...

(AGI) - Trieste, 31 ago. - "La firma di un Protocollo d'intesa con le parti sociali e Siderurgica Triestina per la formazione e il ricollocamento di trenta lavoratori dimostra l'utilita' del servizio pubblico a favore dei lavoratori e delle imprese e la bonta' di un percorso iniziato a febbraio 2016 che ha gia' portato al reinserimento di 14 persone". Lo ha affermato l'assessore regionale al Lavoro e alla Formazione Loredana Panariti dopo aver siglato nel Palazzo della Regione a Trieste il Protocollo d'intesa che affida all'Agenzia regionale per il lavoro la presa in carico di trenta cassintegrati della Lucchini Apa in regime di Amministrazione straordinaria, i quali, al termine di azioni formative mirate, potranno rientrare in azienda. L'accordo e' stato sottoscritto, per Siderurgica Triestina srl, dal presidente e amministratore delegato Antonio Lupoli e dai rappresentanti delle Rsu e delle organizzazioni sindacali di categoria (Fim, Fiom, Uilm e Failms). "Le politiche attive del lavoro - ha rilevato Panariti - non consistono solo nel fare incontrare la domanda e l'offerta, ma nel dare corpo attraverso il canale formale, pubblico e gratuito a rapporti di collaborazione che oggi ci vedono tutti insieme a un tavolo". I trenta lavoratori interessati saranno immediatamente contattati dall'Agenzia regionale per il lavoro. Dopo una prima riunione illustrativa generale, colloqui personalizzati permetteranno di definire i percorsi piu' utili al ricollocamento, tenendo conto delle competenze dei lavoratori e del fabbisogno dell'azienda.
Un giudizio lusinghiero sul Protocollo d'intesa e' stato espresso dalle parti datoriale e sindacale. Secondo Lupoli, "questo modo di lavorare e' nuovo ed e' certamente positivo, perche' segna una sinergia tra Enti pubblici e realta' industriali che puo' portare a unire le esigenze delle realta' dell'impresa manifatturiera con l'offerta di lavoro del territorio". Nell'occasione, il presidente di Siderurgica Triestina ha anche reso noto che, all'interno dello stabilimento triestino, "nuovi impianti porteranno all'assunzione di altro personale, sia operai sia impiegati". (AGI)






Ts1/Bru