Economia:Serracchiani, piu' crescita con dialogo tra istituzioni

(AGI) - Pordenone, 9 set. - "Meno personalismi e piu' dialogo tra le istituzioni...

(AGI) - Pordenone, 9 set. - "Meno personalismi e piu' dialogo tra le istituzioni del territorio. Solo agendo in questa direzione sara' possibile vincere le sfide quotidiane ed essere competitivi a livello nazionale e globale". Lo ha affermato la presidente del Friuli Venezia Giulia, Debora Serracchiani, intervenendo oggi alla prima edizione del Salone delle Medie Imprese al Polo Young di Pordenone.
"L'identita' - ha aggiunto la presidente - troppo spesso viene interpretata come chiusura. Cio' che serve e' quindi un cambio di paradigma, con uno sguardo piu' ampio sulle cose prima di dire che cio' che ci circonda non va bene". Addentrandosi nello specifico delle infrastrutture, Serracchiani ha evidenziato come ci sia sempre piu' bisogno di sinergie tra i diversi enti "affinche' le opportunita' che abbiamo in questa regione non diventino delle occasioni perse". Per la presidente, "portualita', logistica e trasporti sono un must per il Friuli Venezia Giulia. A cio' si aggiunge la specificita' di Trieste che, grazie ad un trattato internazionale, e' l'unico vero porto franco con i vantaggi connessi nella prima trasformazione e logistica. Cio' ha consentito, ad oggi, di avere un incremento dell'attivita' pari al 30 per cento grazie alla sinergia tra ferrovia, logistica e trasformazione".
Per la presidente, quindi, una maggiore collaborazione tra gli scali del Friuli Venezia Giulia potrebbe consentire ulteriori miglioramenti delle performance all'interno del sistema portuale regionale e quindi dell'economia. (AGI)
Ts1/Bru