Cultura: Serracchiani, Rai Fvg sia sempre piu' strumento educativ

(AGI) - Trieste, 4 lug. - "La sede Rai del Friuli VeneziaGiulia rappresenta per la nostra regione uno strumentoimportante; uno strumento di qualita' e, ritengo, anche con unasua funzione educativa". Lo ha sottolineato ieri sera a Triestela presidente della Regione Debora Serracchiani, intervistatanel corso della serata "I nostri Angeli", momento cloudell'11esima edizione del Premio giornalistico internazionaleMarco Luchetta, condotta al Politeama Rossetti da GiulioGiammaria, Marinella Chirico e Giovanni Marzini. "Riteniamo -ha aggiunto Serracchiani - che ci siano tutte le premesse perconfermare e valorizzare sempre di piu' il ruolo della Rai in

(AGI) - Trieste, 4 lug. - "La sede Rai del Friuli VeneziaGiulia rappresenta per la nostra regione uno strumentoimportante; uno strumento di qualita' e, ritengo, anche con unasua funzione educativa". Lo ha sottolineato ieri sera a Triestela presidente della Regione Debora Serracchiani, intervistatanel corso della serata "I nostri Angeli", momento cloudell'11esima edizione del Premio giornalistico internazionaleMarco Luchetta, condotta al Politeama Rossetti da GiulioGiammaria, Marinella Chirico e Giovanni Marzini. "Riteniamo -ha aggiunto Serracchiani - che ci siano tutte le premesse perconfermare e valorizzare sempre di piu' il ruolo della Rai inFriuli Venezia Giulia (la sede nello scorso maggio hafesteggiato i suoi primi 50 anni, pur traendo le sue primeorigini, ancora nel 1936, da Radio Trieste): se anche la Rai,ha aggiunto, come tutte le societa' pubbliche, deve contribuiread una politica nazionale di risparmio, questo "non significache vogliamo rinunciare ad un servizio pubblico o si intendonochiudere sedi regionali". La presidente ha infine ricordato lapresenza, oggi in Regione, del presidente e del direttoregenerale della Rai, Anna Maria Tarantola e Luigi Gubitosi "unsegnale che vuol testimoniare la volonta' di voler investirenella sede Rai del Friuli Venezia Giulia". (AGI)Ts1/Gav