Confidi: Bolzonello, dopo crisi banche si studia aiuto a imprese

(AGI) - Pordenone, 12 lug. - La Giunta regionale, in queste ore, sta studiando u...

(AGI) - Pordenone, 12 lug. - La Giunta regionale, in queste ore, sta studiando un provvedimento per dare alcune risposte alle aziende che hanno ricevuto un grave danno rispetto alle capacita' di accesso al credito, a seguito delle gravi problematiche che hanno colpito Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca. Lo ha annunciato oggi a Pordenone il vicepresidente della Regione e assessore alle Attivita' produttive Sergio Bolzonello a margine della presentazione dei dati congiunturali compiuta da Ascom Confcommercio FVG. "Stiamo studiando - ha detto Bolzonello - un emendamento da portare nei prossimi giorni all'attenzione dell'Aula in occasione dell'assestamento di bilancio. L'obiettivo e' quello di venire incontro alle imprese del Friuli Venezia Giulia che sono state toccate dai problemi legati a Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza. Il sistema che metteremo in campo si basera' sull'utilizzo dei Fondi di rotazione tramite il sistema dei Confidi. Le imprese quindi potranno utilizzare una sezione che verra' creata ad hoc con una dotazione finanziaria che stiamo definendo ma che probabilmente si aggirera' attorno ai due milioni di euro. Stiamo in queste ore mettendo a punto i dettagli per presentare il provvedimento operativo nella prossima riunione di Giunta".
"E' una iniziativa questa - ha concluso il vicepresidente Bolzonello - che potra' dare una risposta positiva alle piccole e micro imprese del Friuli Venezia Giulia". (AGI)

Ts1/Bru