Confapi Fvg: per aziende Fvg priorita' e' costo dell'energia

(AGI) - Trieste, 22 set. - "Il Piano energetico regionale fissauna serie di obiettivi strategici e ambientali, di crescitaeconomica sostenibile, competitivita' e sicurezza diapprovvigionamento, pero' non individua le priorita'". Losostiene in una nota l'Associazione delle Piccole e MedieIndustrie del Fvg. "II fulcro - evidenzia Confapi Fvg - e' ilproblema del costo dell'energia per le imprese e le conseguenzeche questo ha come fattore di competitivita' per l'economia. E'tra i piu' preoccupanti fattori che penalizzano l'industriaitaliana nella competizione internazionale". Per Confapi quindi"e' la riduzione di costo dell'approvvigionamento energeticoper i consumatori industriali

(AGI) - Trieste, 22 set. - "Il Piano energetico regionale fissauna serie di obiettivi strategici e ambientali, di crescitaeconomica sostenibile, competitivita' e sicurezza diapprovvigionamento, pero' non individua le priorita'". Losostiene in una nota l'Associazione delle Piccole e MedieIndustrie del Fvg. "II fulcro - evidenzia Confapi Fvg - e' ilproblema del costo dell'energia per le imprese e le conseguenzeche questo ha come fattore di competitivita' per l'economia. E'tra i piu' preoccupanti fattori che penalizzano l'industriaitaliana nella competizione internazionale". Per Confapi quindi"e' la riduzione di costo dell'approvvigionamento energeticoper i consumatori industriali il punto che deve porsi alvertice delle cure in fatto di pianificazione. Da un'indaginedell'aprile 2015 del Senato - precisa l'associazione - sievince che, nonostante qualche recente miglioramento, il costosi colloca ben oltre la media europea; a fare la differenza innegativo anche l'imposizione fiscale che si attesta a circa il50% del prezzo finale". "Senza rivedere la politica fiscale -che non dipende dalla Regione, conclude Confapi Fvg - diventadifficile una riduzione della bolletta energetica, poiche' imargini d'intervento sui costi di produzione si rivelanopiuttosto risicati". (AGI)Ts1/Vic