Ambiente: Fvg,oltre 1000 controlli Arpa su inquinamento magnetico

(AGI) - Trieste, 21 giu. - Nel 2015 l'Agenzia regionale per la protezione dell'a...

(AGI) - Trieste, 21 giu. - Nel 2015 l'Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente (Arpa) ha eseguito piu' di 1.000 interventi per la valutazione del campo elettromagnetico dovuto agli impianti di telecomunicazioni e alle linee elettriche. I risultati delle misurazioni eseguite in Friuli Venezia Giulia sono complessivamente positivi: tutte le misure effettuate presso le antenne per la telefonia mobile (siti SRB) presentano un campo elettrico inferiore alla meta' del valore di attenzione; non sono mai stati superati i limiti di legge nemmeno nelle campagne di misurazione del campo elettrico nelle 24 ore. Solo in due punti in prossimita' di un impianto radiotelevisivo e' stato riscontrato il superamento dei limiti di legge e conseguentemente sono state avviate le procedure per riportare i livelli di emissione ai limiti previsti. Questa attivita' di monitoraggio, effettuata dalla struttura "Protezione dall'inquinamento elettromagnetico" di Arpa, e' particolarmente impegnativa e sempre necessaria per il continuo modificarsi delle tecnologie e per l'accresciuta esigenza di connettivita', che hanno comportato un potenziamento degli impianti per le telecomunicazioni (telefonia mobile, banda larga, radio e tv), cosi' come a causa dell'espansione delle aree urbanizzate in prossimita' di elettrodotti o della costruzione di nuove linee elettriche nei pressi di aree gia' edificate. Nel 2015 Arpa ha effettuato oltre 500 interventi di misurazione dei livelli di campo elettrico, sia con misure puntuali (complessivamente 3.572 misurazioni), che con centraline di monitoraggio in continuo (52): tutte le misure presso le antenne per la telefonia mobile sono inferiori alla meta' del valore di attenzione. (AGI)
Ts1/Vic