Alimentare: Miele, crollo produzione in provincia Udine

(AGI) - Udine, 16 lug. - Crollo vertiginoso nella produzionedel miele in provincia di Udine: le perdite si attestanoattorno al 70%. L'allarme e' stato lanciato congiuntamente dalConsorzio Apicoltori di Udine, attraverso il presidente GiorgioDella Vedova e dall'assessore provinciale con delegaall'Agricoltura, Leonardo Barberio. La Provincia si appellaalla Regione affinche' rivaluti la quota destinata al settore,ovvero i 100 mila euro che dovrebbero servire per tutta laRegione "troppo poco - dice Della Vedova - visto l'allarmegeneralizzato". Si stima una restrizione di circa 30 chili inmeno di miele per ogni alveare. La situazione rischia

(AGI) - Udine, 16 lug. - Crollo vertiginoso nella produzionedel miele in provincia di Udine: le perdite si attestanoattorno al 70%. L'allarme e' stato lanciato congiuntamente dalConsorzio Apicoltori di Udine, attraverso il presidente GiorgioDella Vedova e dall'assessore provinciale con delegaall'Agricoltura, Leonardo Barberio. La Provincia si appellaalla Regione affinche' rivaluti la quota destinata al settore,ovvero i 100 mila euro che dovrebbero servire per tutta laRegione "troppo poco - dice Della Vedova - visto l'allarmegeneralizzato". Si stima una restrizione di circa 30 chili inmeno di miele per ogni alveare. La situazione rischia diportare al collasso il settore. Alla luce di queste perdite, ildanno economico diretto, nella sola provincia di Udine, rendenoto Della Vedova, si puo' quantificare in circa 1,5 milioni dieuro in meno, facendo conto sui 10 mila alveari censiti comeattivita' da reddito (700 gli apicoltori sul nostroterritorio). (AGI)Ts1/Sep