Alcatel: Blazina (Pd), accordo positivo per futuro Trieste

(AGI) - Trieste, 24 giu. - "L'accordo raggiunto nell'ultimotavolo svoltosi al ministero dello Sviluppo economico sullacessione dell'Alcatel alla Flextronics e' molto positivo. Senon c'erano dubbi in merito alla tutela dei lavoratoridipendenti, non altrettanto si puo' dire degli interinali:l'accordo ne prevede l'assunzione di cento, risultatoassolutamente positivo". Lo afferma la deputata del Pd TamaraBlazina sottolineando che "ci sono altri punti qualificantidell'intesa, che riguardano soprattutto lo sviluppo futurodell'azienda: c'e' la consapevolezza e l'impegno di faredell'Alcatel un centro di eccellenza globale per il trasportoottico, in collaborazione anche con gli istituti di ricercalocali".

(AGI) - Trieste, 24 giu. - "L'accordo raggiunto nell'ultimotavolo svoltosi al ministero dello Sviluppo economico sullacessione dell'Alcatel alla Flextronics e' molto positivo. Senon c'erano dubbi in merito alla tutela dei lavoratoridipendenti, non altrettanto si puo' dire degli interinali:l'accordo ne prevede l'assunzione di cento, risultatoassolutamente positivo". Lo afferma la deputata del Pd TamaraBlazina sottolineando che "ci sono altri punti qualificantidell'intesa, che riguardano soprattutto lo sviluppo futurodell'azienda: c'e' la consapevolezza e l'impegno di faredell'Alcatel un centro di eccellenza globale per il trasportoottico, in collaborazione anche con gli istituti di ricercalocali". Secondo Blazina, "i risultati della vicenda Alcateltestimoniano la bonta' dell'impegno trasversale dei diversilivelli istituzionali, dal governo al Parlamento, dalla Regioneagli enti locali, a partire dal Comune di Trieste. Sono staticosi' premiati da una parte la determinazione nella ricercadelle soluzioni possibili delle istituzioni e dall'altra partelo spirito collaborativo e la volonta' di mantenere in vita unadelle aziende di eccellenza di Trieste da parte deilavoratori". (AGI)Ts1/Vic